Venerdì 19 Ottobre 2018 | 07:39

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

pisticci

L’esplosione in via Giulio Cesare
senza alcun colpevole

Sette anni fa il boato e la devastazione dell’immobile solo con alcuni feriti

L’esplosione in via Giulio Cesare senza alcun colpevole

MICHELE SELVAGGI

PISTICCI - Sono trascorsi ben 7 anni da quella notte tra il 10 e l’11 giugno 2011, ma il ricordo è sempre vivo nella popolazione del popoloso quartiere Loreto – Cammarelle a nord ovest dell’abitato, per la potente esplosione verificatasi in uno stabile di via Giulio Cesare, il cui fortissimo boato fu avvertito anche a parecchi chilometri di distanza fuori dal centro abitato, come le frazioni di Tinchi, Centro Agricolo, Pisticci Scalo e la valle del Basento, l’abitato di Craco e altri posti del circondario. Esplosione che fece danni enormi, devastando uno stabile a piano terra di via Giulio Cesare, altri locali adiacenti in cui, per fortuna, rimasero ferite solo alcune persone, oltre al danneggiamento di oltre una ventina di auto parcheggiate nel vicino adiacente piazzale, di cui 3 appartenenti tutte ad una sola famiglia, la Musicco che resiede a poca distanza dal luogo dello scoppio.

Purtroppo a distanza di diversi anni, solo da qualche mese si è avuta notizia della richiesta di archiviazione del caso, da parte del pubblico ministero che aveva condotto le indagini, al giudice per le indagini preliminari, e ciò dopo l’avvenuta conclusioni degli accertamenti suppletivi e la deposizione della relazione finale del consulente tecnico incaricato, che aveva messo a confronto e analizzato ben 5 possibili ipotesi sulle cause che avrebbero determinato lo scoppio. Una decisione comunque abbastanza motivata quella recentemente presa del pm, che, ovviamente, non sta a noi commentare. Per chi purtroppo ha vissuto quei terribili momenti, insieme a tantissimi cittadini del quartiere, svegliati di soprassalto dal sonno in piena notte (erano da poco passate le 3), solo il compito di ricordare quel terribile episodio che per fortuna non fece vittime, ma causò solo enormi danni. Episodio che comunque difficilmente verrà dimenticato dalla popolazione del posto, ma anche ricordato, dopo anni di indagini, che non ha avuto nessun colpevole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Pastore ucciso nel Materano: scarcerato presunto mandante

Pastore ucciso nel Materano: presunto mandante scarcerato dopo 11 mesi

 
Matera, la capitale europea del 2019 scommette sui giovani

Matera, la capitale europea del 2019 scommette sui giovani

 
Progetto pontile a Metaponto lido: l'idea

Progetto pontile a Metaponto lido: l'idea

 
Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

 
Pisticci, timori sulle condizioni del muro di sostegno in zona San Donato

Pisticci, paura per condizioni di un muro di sostegno

 
Capodanno Rai a Venosa, Regione spaccata

Capodanno Rai a Venosa, Regione spaccata

 
Tricarico, sequestrata dai Cc area 12.700 mq occupata abusivamente

Tricarico, sequestrata dai Cc area 12.700 mq occupata abusivamente

 
Il nostro cronista Mele dai pmdopo l'avvertimento sotto casa

Il nostro cronista Mele dai pm
dopo l'avvertimento sotto casa

 

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta»

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS