Domenica 17 Novembre 2019 | 02:59

NEWS DALLA SEZIONE

conta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
solidarietà
Maltempo a Matera: Piccolo Teatro di Milano devolve incassi Falstaff alle popolazioni colpite

Maltempo a Matera: Piccolo Teatro di Milano devolve incassi Falstaff alle popolazioni colpite

 
il simbolo
Policoro, la madonnina resiste alla tromba d'aria

Policoro, la madonnina resiste alla tromba d'aria

 
Il ritrovamento
Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

 
Alluvione
Maltempo flagella Matera, dopo Mattarella anche Conte chiama il sindaco

Maltempo flagella Matera, dopo Mattarella anche Conte chiama il sindaco. Bardi: stato d'emergenza per Basilicata

 
Vigili del Fuoco, da oggi sono cittadini onorari di Matera

Vigili del Fuoco, da oggi sono cittadini onorari di Matera

 
IL Quirinale
Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

 
UN 37enne
Lauria, sottoposto a Daspo va a vedere la partita: arrestato

Lauria, sottoposto a Daspo va a vedere la partita: arrestato

 
meteo
Maltempo, tromba d'aria nel Materano, scuole chiuse

Maltempo, tromba d'aria nel Metapontino, acqua a fiumi per le strade. Domani scuole aperte

 
Allerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 

Il Biancorosso

verso il match
Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
BariIl caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Foggianel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
LecceL'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
Materaconta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
BrindisiNel Brindisino
Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 

i più letti

Uno di Ginosa, l'altro Altamurano

Soldi per far entrare pacchi
nel carcere di Matera
arrestati 2 agenti penitenziari

I poliziotti, uno di Ginosa e l'altro di Altamura, incassavano fino a 250 euro a pacco recapitato dai parenti: altri 9 indagati per per favoreggiamento

Soldi per far entrare pacchi  nel carcere di Matera arrestati 2 agenti penitenziari

La conferenza stampa dopo gli arresti a Matera

MATERA - Due assistenti della Polizia penitenziaria - di 55 e 52 anni, uno di Ginosa (Taranto), l'altro di Altamura (Bari), entrambi in servizio nel carcere di Matera - sono stati posti agli arresti domiciliari dalla Polizia con le accuse di corruzione, peculato e concorso in falso ideologico in relazione alle procedure seguite per consegnare ai detenuti i pacchi portati alla casa circondariale dai parenti dei reclusi.

Nove di questi ultimi hanno ricevuto un avviso di garanzia per favoreggiamento. Gli arresti costituiscono un ulteriore sviluppo di un’operazione eseguita nel gennaio scorso quando uno dei due poliziotti penitenziari fu arrestato per la prima volta per la stessa vicenda. Le indagini della Polizia hanno riguardato un periodo compreso fra ottobre 2017 e il gennaio scorso.

I due assistenti sono accusati di aver fatto arrivare ai detenuti pacchi pesanti fino a tre chili in più del consentito (anche con oggetti vietati dal regolamento) in cambio di 250 euro che i parenti «lasciavano» nella tasca di pantaloni inseriti nel pacco. I due assistenti avrebbero anche sottratto dai pacchi generi alimentari e altri oggetti, falsificando poi le relazioni di servizio sui contenuti dei pacchi stessi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie