Martedì 22 Gennaio 2019 | 07:19

LETTERE ALLA GAZZETTA

Siamo alle solite Francia o Spagna purché si magna

Ivana Spagna ospite di Domenica Live ha deciso di perdonare la sua sosia Wanda Fisher, ritirando la querela presentata dal suo avvocato contro la donna, che con la sua presenza a concerti vari giocherebbe sull'equivoco, facendo credere di essere l'originale.
Questa vicenda ha preso piede nei pomeriggi della D'Urso, che ha ospitato più volte la Fisher.
Anche chi è digiuno di comunicazione, però, avrà capito perfettamente che il perdono è stato accordato sì per generosità, ma altrettanto per la grande pubblicità che la Fisher ha fatto, di riflesso, alla stessa Spagna.
La cantante di Easy Lady ha avuto dunque l'onore, prima di entrare in studio, di essere presentata dal premier Matteo Renzi, su "ordine" di Barbara D'Urso.
Più pubblicità di così. Molte colleghe della cantante Ivana Spagna farebbero carte false pur di avere un riscontro mediatico di questa portata.
In definitiva: "Francia o Spagna purché se magna"!

Romolo Ricapito (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400