Venerdì 18 Gennaio 2019 | 01:14

LETTERE ALLA GAZZETTA

Sanità, signora ripassi fra tre anni

Alcuni giorni fa una mia parente é andata per un controllo mammografico all'oncologico di Bari (prenotazione eseguita due anni fa) per la prevenzione; dopo la visita, il medico Le ha suggerito di ritornare, sempre per un controllo generale a distanza di un anno. Ebbene, recatasi all'ufficio prenotazione dopo la visita sostenuta al fine di provvedere alla nuova prenotazione, si é sentita rispondere che la visita poteva avvenire non prima di tre anni. Alla contestazione di un tale periodo così lungo, le é stato ribadito di rivolgersi ad una struttura diversa, pubblica o privata che sia, poichè non c'era altra soluzione. È questa la sanità che si vuole migliorare con i nuovi piani regionali di cui tanto si discute in questi giorni? Dov'è é finita la prevenzione di cui tanto si parla? Credo che ogni ulteriore commento sia davvero superfluo!


Ettore Ventrella (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400