Giovedì 24 Gennaio 2019 | 05:23

LETTERE AL DIRETTORE

La rivoluzione cristiana in un «partito»

E noi che pensavamo ingenerosamente che con i suoi salti repentini e calcolati di staccionata dall’Udc a Forza Italia, l’ex ministro berlusconiano Gianfranco Rotondi fosse affezionato strettamente e unicamente alla poltrona. Macché. Rotondi non è un conservatore, ma è un ardito, un innovatore, un visionario, uno scamiciato: è il leader nientemeno che del nuovo seguitissimo partito della rivoluzione cristiana.
Con profonda stima.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400