Venerdì 18 Gennaio 2019 | 12:42

Il mio elogio al vostro Nico Pillinini

Pillinini, un libro in punta di matita. Si può dire. Ho molte raccolte di vignette, le più varie, nella mia libreria. Il genere mi piace perché con un tratto si può esprimere tanto. Ed è per questo che il terrorismo non accetta ridere. Perché non si può dire la verità ridendo ci diceva Orazio quasi paesano in quanto lucano. Sottolineo ancora che il libretto "pillininico" mi è davvero piaciuto. Sicuramente non mi sento in credito di un caffè ma ho "espresso" il mio reale pensiero.

Gabriele Pirè, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400