Giovedì 24 Gennaio 2019 | 13:33

NEWS DALLA SEZIONE

Le commoventi dichiarazioni
Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

 
Nel Leccese
Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

 
Si chiamava Gianluca Bisconti
Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

 
Il picco
Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

 
Caccia ai ladri nel leccese
Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

 
Il caso
Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

 
Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 

L'agguato il 21 marzo

Sparatoria a Melissano
morto il 37enne ferito

Manuele Cesari, pregiudicato, fu vittima di un agguato mentre mangiava un panino

gambizzato

foto Rocco Toma

E’ morto Manuele Cesari, il pregiudicato 37enne ferito gravemente in un agguato la sera del 21 marzo scorso a Melissano dove due malviventi a bordo di un’auto gli avevano esploso contro tre colpi di pistola calibro 7,65 mentre stava mangiando un panino seduto ad un tavolino di un chiosco in via Berlinguer, a pochi metri dalla propria abitazione. Il 37enne, è deceduto questa mattina nell’ospedale di Casarano dove era ricoverato nel reparto di Rianimazione. Sottoposto la stessa sera dell’agguato ad un delicato intervento chirurgico le sue condizioni inizialmente, sebbene fosse in coma farmacologico, sembravano escludere il pericolo di vita per poi invece aggravarsi nelle ultime ore. Il magistrato inquirente Maria Vallefuoco ha disposto l’autopsia. Il nome di Cesari compare in alcune indagini legate allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400