Sabato 21 Settembre 2019 | 12:48

NEWS DALLA SEZIONE

Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'episodio
Taranto, minaccia con pistola attivisti al flash-mob per l'ambiente: denunciato

Taranto, minaccia con pistola attivisti al flash-mob per l'ambiente: denunciato

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
LecceNel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BariNel Barese
Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

 
Foggiacontrolli
Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

 
BatGiustizia svenduta
Magistrati arrestati: «A Trani altri casi di indagini truccate», interrogato D'Introno

Magistrati arrestati: «A Trani altri casi di indagini truccate», interrogato D'Introno

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

solidarietà ad alessano

«Angeli» fanno la spesa
e la portano ai bisognosi

Marzo: «La situazione è drammatica ma i salentini sono generosi»

donazioni alimentari

di MAURO CIARDO

Fare la spesa per chi non può. È questo l’obiettivo della «Grafi», la giornata nazionale della raccolta alimentare contro la fame in Italia, che la Fondazione Banco delle Opere di Carità organizza oggi in tutta Italia.

In provincia di Lecce (174 i punti vendita coinvolti, sparsi tra 49 comuni) tutto sarà coordinato dal Banco delle opere di Carità di Alessano, dove è attivo un nutrito gruppo di volontari che raccoglie cibi e beni di prima necessità organizzando la redistribuzione presso le strutture caritatevoli e associazionistiche che provvederanno a far giungere i pacchi della raccolta alle famiglie indigenti e agli emarginati.

Acquistare e donare prodotti alimentari a lunga conservazione (alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi, pomodori pelati e biscotti, solo per fare un primo elenco), significherà sostenere e contribuire in maniera attiva e diretta al contrasto della povertà alimentare presente sul proprio territorio. Le donazioni effettuate durante la giornata infatti, si aggiungeranno a quelle che quotidianamente sono recuperate dal Banco nella sua azione efficace di recupero, valorizzazione e redistribuzione.

Si tratta di un’attività organizzata di contrasto allo spreco alimentare. La manifestazione, oltre ai patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del Ministero delle politiche agricole e forestali, è stata insignita con la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana, a testimonianza della valenza civile e sociale dell’evento.

«È sorprendente - commenta il direttore del Banco, Gino Marzo - riscoprire quanto sia grande il cuore della nostra gente e la loro attenzione e sensibilità per i fratelli meno fortunati; ciò mi onora di essere salentino. Tutto questo lo ritroviamo nelle quantità donate, che di anno in anno aumentano considerevolmente nonostante tutti i parametri economici nazionali lascerebbero intendere l’opposto».

I coordinatori del Banco si aspettano anche quest’anno una grandissima adesione che li motiverà a continuare con la loro quotidiana azione di sostegno ai circa 40mila indigenti assistiti tra le province di Lecce, Brindisi e Taranto.

«La situazione è sempre più drammatica - rimarca Marzo - testimonianza di tale infelice tendenza è l’aumento delle richieste di aiuto, provenienti da nuove situazioni di deprivazione alimentare. Per noi - aggiunge - non è semplice far fronte a tutto ciò, e sicuramente la nostra azione non è quasi mai risolutiva, ma la vicinanza e la fiducia della gente che donerà ci daranno la forza di continuare, a testa bassa, nella nostra mission».

Oggi ci sarà un grandissimo sforzo collettivo e gratuito.

«Vorrei a questo punto ringraziare i volontari dei circa 400 enti con noi convenzionati - è il plauso del direttore - i veri protagonisti che quotidianamente e nelle condizioni più difficili si donano in questo servizio. Sono loro a mio giudizio, la testimonianza e la speranza di un’Italia migliore. Il mio ringraziamento - conclude - va inoltre alle catene dei supermercati che ci confermano la massima collaborazione in ogni edizione della raccolta, e a tutti coloro che oggi doneranno qualcosa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie