Domenica 20 Gennaio 2019 | 03:24

NEWS DALLA SEZIONE

In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 

Arrestato un 45enne

Specchia, minaccia familiari
per i soldi e aggredisce i Cc

Donatello De Santis ha spaccato a mani nude il vetro di un'auto che voleva portar via al fratello: i carabinieri hanno dovuto chiamare rinforzi per arrestarlo

112 carabinieri pronto intervento

Prima ha litigato per un'auto, poi ha minacciato di morte il padre e il fratello se non gli consegnavano i soldi, infine ha spaccato il vetro di ujn'auto e aggredito persino i militari. Protagonista del movimentato episodio, conclusosi con il suo arresto, il 45enne pregiudicato Donatello De Santis, originario di Tricase ma residente a Miggiano, accusato di atti persecutori e tentata estorsione continuata e aggravata nei confronti dei familiari.

Nel tardo pomeriggio dell'Epifania, i militari sono intervenuti a Specchia su richiesta dei familiari di De Santis che aveva assunto un comportamento aggressivo nei confronti del padre e del fratello per portar via l'auto di quest'ultimo. All'arrivo dei carabinieri, l'uomo veniva bloccato e accompagnato in caserma dove non esitava a infrangere a mani nude il lunotto posteriore dell'auto di famiglia e minacciare di morte i familiari alla presenza dei Carabinieri. Tale circostanza veniva altresì aggravata dalle richieste di denaro continue fatte dal De Santis ai familiari e oggetto di denuncia il giorno prima ai Carabinieri. Per tenere a bada l'uomo, è stato richiesto l'intervento di una pattuglia di rinforzo visto che De Santis non ha esitato ad aggredire anche i Carabinieri. Alla fine, però, è stato ammanettato e trasferito in carcere a Lecce.

Redazione on line

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400