Martedì 19 Febbraio 2019 | 05:16

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
Nel Leccese
Galatone, droga nel circolo privato frequentato da pregiudicati: provvedimenti dei cc

Galatone, droga nel circolo privato frequentato da pregiudicati: provvedimenti dei cc

 
Verso il voto
Lecce, Salvemini strart: «Non permetteremo un ritorno al passato»

Lecce, Salvemini riparte: «Non permetteremo un ritorno al passato»

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
A Lecce
Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Verso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
Controlli Nas e Asl
Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

 
Nel Leccese
Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

 
Denunciato
Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Operazione CC-Capitaneria

Migranti a spasso per Castro
bloccati in 75, fermati scafisti

Gli extracomunitari, di Nepal, India e Pakistan, sono arrivati ne porticciolo con un gommone dopo una traversata in barca a vela: natante fermato da Guardia costiera, sospetti su 2 ucraini

Migranti a spasso per Castrobloccati in 75, fermati scafisti

Un gruppo di migranti provenienti da Nepal, India e Pakistan è stato rintracciato dai carabinieri la scorsa notte nella piazza di Castro. Si tratta di 75 uomini, tra cui dieci minorenni, che erano appena sbarcati nel porticciolo del comune salentino con un piccolo gommone. Partita la segnalazione, la capitaneria di Porto di Otranto ha provveduto ad inviare una motovedetta per un giro di ricognizione che ha portato in prossimità di Punta della Palacìa, ad individuare una barca a vela di 14 mt con a bordo due persone. I controlli successivi hanno accertato che si trattava della barca utilizzata per il trasporto dei migranti.

L'imbarcazione è stata quindi condotta nel porto di Otranto dove su disposizione del magistrato di turno è stata sequestrata mentre i due uomini che erano a bordo, di nazionalità ucraina, sono stati fermati perchè sospettati di essere gli scafisti. Tutti i migranti, trovati in buona salute, sono stati condotti al Don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400