Lunedì 20 Maggio 2019 | 18:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 
A Copertino
Accompagnava bulgare in campagna per a prostituirsi: arrestato 46enne rumeno in Salento

Accompagnava bulgare in campagna a prostituirsi: arrestato 46enne in Salento

 
A Lecce
Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

 
Allarme Coldiretti
Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

 
La visita del ministro
Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud

Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud»

 
Il caso
Dj salentino impiccato, riesumata la salma: autopsia in corso

Dj salentino impiccato, riesumata la salma: indagine deve ripartire da zero

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
BariElezioni in vista
Comunali a Bari, Sasso: Lega toglierà il silenziatore a Di Rella

Comunali a Bari, Sasso: «Salvini toglierà il silenziatore a Di Rella»

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
TarantoIl caso
Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

stagione a rischio

Siccità, nel Leccese
oliveti ridotti allo stremo

Siccità, nel Leccese oliveti ridotti allo stremo

LECCE - Non bastava la xylella fastidiosa. Adesso anche le temperature torride minacciano la stagione olearia del Salento che si preannuncia disastrosa. Gli operatori stimano un calo della produzione nel Leccese superiore al 50 per cento.

Il nemico numero due, subito dopo il famigerato batterio da quarantena, è la siccità. Temperature record e mancanza di acqua stanno provocando l’avvizzimento e la caduta prematura delle olive (drupe). E con la «cascola» vegetale una parte del reddito va in fumo. «Purtroppo l’ultimo approvvigionamento idrico efficace è stata la nevicata di gennaio - spiega l’agronomo Rodolfo Rossi, coordinatore dell’associazione di produttori Coopolio Salento - e sebbene quella dell’ulivo sia un coltura che resiste bene ai climi aridi, temperature superiori a 40 gradi per un tempo così prolungato stanno creando evidenti sofferenze alle piante».

Gli imprenditori vedono la prossima campagna olearia a tinte fosche. «Gli alberi stanno subendo uno stress incredibile e parte del prodotto è ormai compromessa», conferma l’imprenditore Giuseppe Coppola, dell’omonima cantina. Che non nasconde la preoccupazione per la sorte dei suoi 15 ettari di ulivi di cultivar tradizionali nelle campagne tra Gallipoli e Alezio. «Tutte le piante secolari sono ormai irrimediabilmente compromesse - dice - nonostante ogni tentativo di salvarle, mentre le piante giovani non toccate da xylella adesso stanno soffrendo per la siccità. Ormai per sostenere le spese del comparto agricolo devo drenare risorse dal ramo turistico della mia impresa. Mi chiedo però come possa fare reddito chi invece punta solo sul settore rurale».

E sono tempi davvero bui per il comparto olivicolo nella provincia di Lecce, sino al 2013 il vero cuore e «salvadanaio» del mondo rurale salentino. «La buona fioritura aveva acceso le speranze sulla prossima campagna olearia - dice il direttore di Coldiretti Lecce, Giuseppe Brillante - purtroppo però questo terribile mix tra temperature torride e siccità sta dimezzando la produzione. È il caso di dire che cade sul bagnato visto il disastro che sta creando la fitopatia causata da xylella». «A questo punto è necessario - conclude Brillante - che ci si interroghi in maniera seria sulla necessità di strumenti di sostegno ad hoc della filiera olivicola salentina».

L’unico vantaggio in questo quadro drammatico sembra essere la quasi totale assenza di attacchi di mosca dell’ulivo sulle piante. Il caldo sembra aver scoraggiato anche questi parassiti che hanno in passato funestato gli oliveto. Ma è un’assenza che rincuora ben poco rispetto alla prospettiva di perdite reddituale che si annunciano a tre zeri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400