Domenica 15 Settembre 2019 | 22:13

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

giallo

Morte sospetta di un 43enne
sul caso indaga la Procura

Era in compagnia di due amici. Forse avevano fatto uso di sostanze stupefacenti

Morte sospetta di un 43enne sul caso indaga la Procura

di Francesco Oliva

È avvolta nel mistero la morte di L.A., un 43enne originario di Ugento ma residente a Taviano, deceduto martedì mattina in casa di un suo amico.

La Procura ha aperto un fascicolo d’indagine per fare chiarezza sulle cause del decesso. Il pubblico ministero Paola Guglielmi contesta l’accusa di omicidio colposo. L’ipotesi, ancora tutta da verificare, è che la morte sia stata causata da un’overdose dopo un droga party. La tragedia si è consumata nella mattinata di martedì, quando l’uomo ha accusato un malore che si è rivelato fatale.

Il 43enne aveva trascorso la serata precedente in casa di un amico, in compagnia di una terza persona. La mattina successiva, L.A. avrebbe iniziato a sentirsi male in una stanza dell’appartamento.

I due amici hanno immediatamente allertato la compagna. Inizialmente si temeva un malore, dettato dai problemi di ansia di cui l’uomo soffrirebbe da tempo. Con l’aggravarsi delle condizioni di salute, però, è stato chiesto l’intervento di un’amica infermiera.

L’uomo, però, è spirato poco dopo. L’arrivo di un’ambulanza si è rivelata inutile. L’uomo era riverso per terra, con la pancia in giù. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno eseguito un sopralluogo.

La salma è stata trattenuta e successivamente è stata trasferita presso la camera mortuaria del “Vito Fazzi”, dove venerdì il medico legale Roberto Vaglio eseguirà l’autopsia. Sarà un primo passo importante per comprendere le cause del decesso. I due amici con cui l’uomo ha trascorso le ultime ore di vita sono stati sentiti dai carabinieri come persone informate dei fatti. Hanno ricostruito quanto accaduto fornendo alcuni dettagli finiti al vaglio degli investigatori. Il sospetto è che il terzetto abbia potuto fare uso di sostanze stupefacenti per alcune ore. E, in questo caso, la Procura dovrà poi risalire a chi ha fornito la sostanza stupefacente con la dose letale.

L’uomo era molto conosciuto a Ugento così come a Taviano, dove si era trasferito da tempo. Si barcamenava nella vita di tutti i giorni facendo una serie di lavori che gli garantivano uno stipendio onesto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie