Mercoledì 24 Aprile 2019 | 11:48

NEWS DALLA SEZIONE

Tap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
La tragedia di Pasquetta
Melendugno, contro frontale muore una 25enne: grave una coppia

Melendugno, scontro frontale muore 25enne: grave una coppia

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 
Il caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
Inchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
Nel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
Il caso
Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

 
Lite in famiglia
Aradeo, colpisce con un coltello da cucina la cognata: arrestato

Aradeo, colpisce con un coltello da cucina la cognata: arrestato

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

In auto con cocaina

Droga, arrestato a Lecce
ex collaboratore di giustizia

GALLIPOLI (LECCE) - Fugge all’arrivo dei carabinieri travolgendo e trascinando con l’auto per più di 100 metri un militare, per poi uscire di strada finendo in un dirupo ed essere alla fine arrestato. Si tratta di Marco Barba, 43enne di Gallipoli, conosciuto negli ambienti della criminalità organizzata per i suoi trascorsi nel clan Padovano ed essere poi diventato un collaboratore di giustizia, programma poi revocato.

L’uomo è stato sorpreso in auto sulla strada per Brindisi con la moglie Anna Casole di 47 anni, la figlia Chiara di 20 e il figlioletto di quest’ultima. Durante la perquisizione sono stati rintracciati 14 grammi di cocaina, altri due grammi sono stati rinvenuti addosso alla moglie di Barba insieme a 1300 euro, somma ritenuta guadagno illecito dell’attività di spaccio. Per tutti e tre è scattato l’arresto, moglie e figlia ai domiciliari.

Il nome di Marco Barba è venuto fuori nelle ultime settimane per una presunta lettera minatoria e due proiettili inviata a Sandro Quintana, candidato alle ultime elezioni comunali di Gallipoli per il centrodestra e ad un suo collaboratore. Sull'episodio la Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta in cui Barba è indagato per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400