Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:20

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 

i più letti

Eternit e carcasse d'auto
«È terra di nessuno»

La protesta sale insieme alla preoccupazione: «Le analisi hanno confermato che almeno un pozzo è inquinato»

Eternit e carcasse d'auto«È terra di nessuno»

FABRIZIO CARCAGNI

MONTERONI - Nelle campagne tra Monteroni e Copertino, discariche abusive con eternit, liquami di vario genere, materiale di risulta, carcasse d’auto e rifiuti pericolosi, tra cui gomme di auto e camion, spesso dati alle fiamme. A questo si aggiungono strade impervie e fangose e passaggio a livello bloccato per ore. Una situazione insostenibile per i residenti della zona, tanto da far scattare le proteste di chi in quella zona al confine con i due comuni ci vive ma si sente abbandonato a se stesso, come se quella zona fosse terra di nessuno.

Da alcuni giorni le proteste per le condizioni igienico-ambientali del territorio sono divenute insistenti. La zona, su cui sorgono ville e abitazioni e strade rurali anche trafficate ma solo parzialmente asfaltate, è compresa tra la via Pingo Centonze del Comune di Monteroni e la via Marulla Monteroni Esterna del Comune di Copertino.

Il temporale di qualche giorno fa ha bloccato le sbarre di un passaggio a livello della linea delle Ferrovie Sud Est, in territorio di Monteroni, rimaste abbassate per circa dodici ore, tanto da costringere i residenti ad un lungo giro per raggiungere l’abitato di Monteroni. «Abbiamo dovuto allertare i carabinieri al numero d’emergenza 112 - sottolinea Salvatore Tondo uno dei residenti nella zona - affinchè la situazione dopo tante ore di attesa tornasse alla normalità. Solo così è stato possibile l’intervento della polizia ferroviaria e dei tecnici della Sud Est, che ha consentito il ripristino del passaggio a livello. I problemi più grossi, comunque, sono quelli legati alla presenza di discariche a cielo aperto con eternit e liquami. La mia abitazione - prosegue Tondo - appartiene al territorio di Copertino ma io svolgo la mia attività lavorativa a Monteroni. Da anni, insieme ad altri residenti denunciamo la situazione di degrado, chiediamo interventi per la situazione delle strade ma senza alcun risultato. Gli sporcaccioni continuano a riversare rifiuti anche sugli accessi delle abitazioni. Di recente anche l’acqua dei pozzi è risultata inquinata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie