Sabato 21 Settembre 2019 | 17:17

NEWS DALLA SEZIONE

Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
LecceNel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
Foggiacontrolli
Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Qualità dell’aria un’inchiesta a Lecce

di FRANCESCO OLIVA
Qualità dell’aria un’inchiesta a Lecce
di FRANCESCO OLIVA

LECCE - La Procura accende un faro sulla qualità dell’aria in provincia di Lecce. In particolare, sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori, sono finite le fabbriche in funzione nel Salento. Inoltre, si intende appurare se ci sia una correlazione tra l’aumento dei tumori e l’emissione di sostanze nocive nell’atmosfera da parte delle fabbriche locali. Un’indagine conoscitiva è stata avviata dal procuratore aggiunto Ennio Cillo per accertare se i livelli di sostanze inquinanti rilevati nell’aria superino la soglia prevista dalle normative in vigore. In campo nazionale ed europeo. Gli accertamenti sono condotti dagli uomini della sezione di pg dell’aliquota operativa del Corpo forestale di Lecce. L’ipotesi di reato, al momento, è quella di getto pericoloso di cose. Gli approfondimenti potrebbero aprire scenari inediti e arricchire il fascicolo di accuse ben più gravi. L’inchiesta è stata avviata circa sei mesi fa sulla scorta degli innumerevoli esposti presentati in Procura in questi mesi da varie associazioni ambientaliste.

A corroborare gli accertamenti, poi, ci sono i dati di mortalità rilevati nel Salento per tumori, segnalati in costante aumento negli ultimi anni, così come confermato dai registri annuali. Un tasso di decessi allarmante. Causato, probabilmente, da una pessima qualità dell’aria. In particolare in alcune zone del Salento il numero di decessi per alcuni tipi di tumori, come quelli al colon e ai polmoni, è superiore alla media nazionale. Dati allarmanti, che hanno acceso una spia anche in Procura. Gli investigatori hanno già effettuato i primi accertamenti. Nei mesi scorsi una corposa documentazione è stata acquisita dalle sedi di diverse fabbriche attive in provincia di Lecce.
L’intero carteggio è ora al vaglio degli investigatori. In campo ci sono anche gli ispettori dell’Arpa, che stanno affiancando gli uomini del Corpo Forestale negli accertamenti. Altre acquisizioni verranno effettuate nelle prossime settimane. Non è escluso che, a breve, il fascicolo possa finire nelle mani di un magistrato in servizio nel pool “reati ambientali”.

Una prima informativa dovrebbe confluire in Procura a breve, non appena il lavoro degli investigatori verrà completato. L’attenzione è massima su un’emergenza finita già da tempo all’attenzione dell’Arpa e delle locali associazioni ambientaliste. Le varie fabbriche sono in regola? Sprigionano sostanze nocive e quali? E soprattutto condizionano la qualità dell’aria rendendo di fatto il Salento una delle zone d’Italia a maggior rischio inquinamento? Con inevitabili ripercussioni sulla vivibilità e la salute della popolazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie