Sabato 06 Giugno 2020 | 20:39

NEWS DALLA SEZIONE

Il fatto
Trepuzzi, travolse un ciclista. Condannato a 18 anni per «Omicidio volontario»

Trepuzzi, travolse ciclista: condannato a 18 anni per «omicidio volontario»

 
Coronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Fase 2 lavoro
Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

 
Il caso
Galatina, l’Inps chiede soldi al caro estinto morto da 35 anni

Galatina, l’Inps batte cassa e chiede soldi a un utente morto 35 anni fa

 
L'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
nel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
L'appello
Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

 
L'inchiesta
Lecce, allieve molestate: nei guai prete-prof

Lecce, allieve molestate: nei guai un prete-prof 45enne

 
L'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 

Il Biancorosso

Calcio
Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
Francavilla F.na, prende a bastonate l'ex della fidanzata che finisce in coma: fermato

Francavilla F.na, prende a bastonate l'ex della fidanzata che finisce in coma: fermato

 
Bari6 mln dal Comune
Bari ,arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

Bari, arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

 
FoggiaNel foggiano
Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

 
PotenzaAmbiente
Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

 
BatLa testimonianza
New York come l’11 settembre

New York come l’11 settembre: il racconto di un imprenditore di Andria

 
Tarantospaccio
Taranto, si affacciava al balcone per controllare gli «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

Taranto, si affaccia al balcone per controllare «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

 
MateraEconomia
Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

 
LecceIl fatto
Trepuzzi, travolse un ciclista. Condannato a 18 anni per «Omicidio volontario»

Trepuzzi, travolse ciclista: condannato a 18 anni per «omicidio volontario»

 

i più letti

Galatina, sei sospensioni per la bufala del cellulare

Galatina, sei sospensioni per la bufala del cellulare
BARI - Sei dipendenti dell’ospedale sospesi dalle funzioni e dallo stipendio per un periodo variabile tra 5 e 15 giorni. La bufala dell’operazione ortopedica effettuata alla luce di un cellulare, finita in una foto che ha fatto il giro d’Italia, si è conclusa con una raffica di provvedimenti disciplinari. Ieri la Asl di Lecce ha infatti recapitato le raccomandate a medici e operatori sanitari dell’ospedale di Galatina dove quest’estate è scoppiato il caso poi rivelatosi inconsistente: probabilmente - ma non c’è modo di accertarlo - qualcuno ha pensato di montare il caso per far emergere lo scandalo della lampada scialitica di sala operatoria rotta da due anni.

Nella foto dello scandalo si vede una mano che regge un cellulare alle spalle di un chirurgo, davanti al tavolo operatorio. La commissione di disciplina della Asl ha condiviso le conclusioni degli ispettori nominati dall’azienda, secondo cui quel giorno, il 23 luglio, in sala operatoria è accaduto qualcosa di molto strano. Antonio Perrone, l’ortopedico ritratto all’opera della foto (che poi ha chiesto il trasferimento), ha avuto 10 giorni di sospensione per comportamento negligente: ha dichiarato di aver chiesto «più luce» violando però i protocolli operativi. Dieci giorni anche al primario facente funzioni di anestesia, Salvatore Mastria, sanzionato per condotta reticente: pur presente in sala operatoria, ha detto di non aver visto nulla. Idem per due infermieri, Antonio De Razza e Vita Colazzo, sospesi per 5 giorni.

La sanzione più pesante è andata al primario di ortopedia, Antonio Aloisi: 15 giorni per condotta negligente in quanto non ha condotto l’intervento fino alla fine. Stessa sanzione per un tecnico di radiologia, Mario De Vito, che ha ammesso di aver utilizzato il cellulare in sala operatoria per fare luce. Archiviati, invece, i procedimenti disciplinari a carico del direttore sanitario, amministrativo e del dirigente del patrimonio di presidio per i ritardi nell’acquisizione della scialitica, nel frattempo arrivata e montata.

Sulla vicenda era stato aperto anche un fascicolo della Procura di Lecce, di cui il procuratore Cataldo Motta ha chiesto e ottenuto l’archiviazione per infondatezza della notizia di reato: oltre a giudicare impossibile che un intervento potesse svolgersi alla luce del led di un cellulare, la Procura ha espresso dubbi sull’autenticità della foto. Resta però aperto il fascicolo avviato su esposto della stessa Asl di Lecce, che ha trasmesso i risultati dell’inchiesta interna ipotizzando una sorta di complotto da parte dei medici.

La Asl di Lecce comunicherà ora i risultati dell’inchiesta interna alla Regione, che - a sua volta - dovrà informare il ministero della Salute. Nel frattempo la famosa lampada scialitica è stata montata ed è operativa da inizio novembre. La scialitica si è rotta a febbraio del 2013 ed è rimasta inattiva per oltre due anni e mezzo, sostituita da una lampada portatile: questo è, in effetti, l’unico vero scandalo di tutta la storia. [m.s.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie