Venerdì 18 Gennaio 2019 | 16:28

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 

Attentato dinamitardo contro villa a P. Cesareo

Attentato dinamitardo contro villa a P. Cesareo
PORTO CESAREO (LECCE)  – Un attentato dinamitardo è stato compiuto la notte scorsa con un ordigno artigianale fatto scoppiare davanti alla villetta estiva di una donna di 77 anni, originaria di Salice Salentino, in una zona di campagna all’interno di via dei Bacini. La deflagrazione ha divelto la porta e l’inferriata di protezione, procurando il crollo di alcuni mattoni in tufo.

I carabinieri escludono ogni collegamento con l’attentato incendiario che la notte precedente ha distrutto nel centro del paese il bar Alexander e dove gli investigatori, grazie alle immagini di alcune telecamere di uno dei locali commerciali della zona, sono riusciti a catturare le immagini dell’attentatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400