Giovedì 24 Gennaio 2019 | 13:25

NEWS DALLA SEZIONE

Le commoventi dichiarazioni
Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

 
Nel Leccese
Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

 
Si chiamava Gianluca Bisconti
Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

 
Il picco
Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

 
Caccia ai ladri nel leccese
Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

 
Il caso
Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

 
Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 

Stalking e violenza arrestato 39enne di Scorrano

Stalking e violenza arrestato 39enne di Scorrano
LECCE - Un cameriere di 39 anni, R.A.M., di Scorrano, in provincia di Lecce, è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori aggravati anche da una violenza sessuale ai danni di una cittadina rumena, di cinque anni più giovane. E’ stata quest’ultima a denunciare i comportamenti dell’uomo, in particolare gli appostamenti frequenti, le minacce ripetute, le telefonate e i messaggi sms, culminati ad agosto in una barbara aggressione a sfondo sessuale.

La donna, in quell’occasione, è stata costretta a subire, sotto violenza e minacce, un atto sessuale completo. Le indagini, condotte dai carabinieri della Stazione di Scorrano e dirette dal pm della Procura Maria Vallefuoco, hanno portato a ricostruire i fatti ed in breve tempo ad emettere una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari da parte del gip Alcide Maritati. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400