Sabato 19 Gennaio 2019 | 00:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 

Spaccata al Mercatone di Surano secondo tentativo in pochi giorni

Spaccata al Mercatone di Surano secondo tentativo in pochi giorni
LECCE - Forse un po' maldestri anche se hanno provocato danni rilevanti. Per la seconda volta in pochi giorni una banda di ladri ha tentato la spaccata al Mercatone uno di Surano in provincia di Lecce, ma non sono riusciti a rubare granchè. Il secondo episodio è avvenuto questa notte: hanno seminato di chiodi la strada di accesso per impedire l'arrivo di pattuglie o altro, tendendo anche un pericoloso cavo metallico lungo la strada, e hanno sfondato un muro dell'ipermercato con una scavatrice. Ma qualcosa non è andato per il verso giusto e l'escavatrice si è bloccata. La cassaforte che era nel mirino dei ladri è rimasta appesa ad alcune cinghie e non sono stati in grado di portarla via anche per l'intervento dei Carabinieri.

Qualche giorno fa invece, presumibilmente la stessa banda, sempre per tentare un furto di materiale e denaro ha aperto una breccia nel posto sbagliato e si è data alla macchia senza riuscire a prendere nulla, anche per l'intervento della Cosmopol la società di vigilanza che ha poi dato l'allarme.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri della compagnia di Maglie e dai loro colleghi del Nucleo investigativo di Lecce. Si ipotizza che la banda sia composta da almeno quattro persone e che dopo la spaccata si siano dati alla fuga prima con un'auto rubata e poi per le campagne circostanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400