Martedì 17 Settembre 2019 | 12:44

NEWS DALLA SEZIONE

Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
BariLa ricerca
Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 

i più letti

Il Salento chiude agosto con il botto Negli hotel 10% di presenze in più

Il Salento chiude agosto con il botto Negli hotel 10% di presenze in più
di EMANUELA TOMMASI

LECCE - Almeno il dieci per cento in più di presenze. Agosto chiude col botto nel Salento. I dati ufficiali ancora non ci sono - bisognerà aspettare i numeri dell’Osservatorio regionale - ma chi ha il polso della situazione può dire che l’estate leccese è andata alla grande. Anzi, sta andando, perché ci sono ottime previsioni anche per le prime due settimane di settembre.A luglio e ad agosto, infatti, nelle strutture ricettive c’è stato un aumento di oltre il dieci per cento di presenze. «Sento di poterlo affermare con sicurezza - dice il presidente provinciale di Federalberghi, Raffaele De Santis, pure presidente del Consorzio Puglia doc -. Tra l’altro, la percentuale fa riferimento solo agli alberghi ed alle strutture assimilabili, mentre non tiene conto dei bed&breakfast e delle camere». La percentuale, dunque, potrebbe essere decisamente superiore. «È così - conferma De Santis -. Quest’anno abbiamo ancora il gran pienone anche a fine agosto, nei villaggi e in spiaggia».

Le presenze nei lidi sembrano anche superiori, secondo le stime degli addetti ai lavori. «Non abbiamo ancora tirato le somme - dice Mauro Della Valle, presidente di Federbalneari - ma non sbaglio se dico che a luglio e ad agosto abbiamo registrato un trenta per cento in più di presenze in spiaggia, sia nei lidi dell’Adriatico sia in quelli dello Jonio. Un trend che non sembra diminuire. C’è ancora molta voglia di mare, non solo tra chi viene da fuori ma anche tra i leccesi». Per oggi, infatti, è previsto il tutto esaurito negli stabilimenti.

Per questo, incoraggiati anche dalle previsioni meteo che parlano di un autunno caldo, i titolari dei lidi - almeno la maggioranza - si stanno organizzando per tenerli aperti fino ad ottobre (compreso).

Tornando alle presenze dei turisti, le percezioni danno numeri da record anche ad Otranto, con un incremento sensibile degli stranieri, come confermano dall’Ufficio Turismo del Comune, dove afferiscono le richieste di visitatori alle prese con la disperata ricerca di una sistemazione, i quali, invece, si trovano di fronte al «tutto esaurito». Tra le note più interessanti - sempre nella perla della riviera di Levante - c’è l’aumento di stranieri, con la crescita di visitatori d’Oltralpe. I gruppi più numerosi, in questo periodo, sono costituiti da francesi; in aumento pure gli spagnoli; non mancano gli inglesi mentre sono leggermente in calo i tedeschi, i quali, però, generalmente preferiscono far vacanza in periodi più tranquilli dell’anno. Infine, buoni arrivi anche dall’Est e dall’Estremo Oriente, soprattutto dalla Russia e dal Giappone.

Tornando alle stime di Federalberghi, è da aggiungere che il presidente De Santis parla di un buon andamento anche per settembre, almeno delle prime due settimane. Non c’è il «sold out» ma le prenotazioni sono numerose e, generalmente, sono in aumento. Confidando nella disponibilità ricettiva, infatti, questo è il periodo di chi organizza la vacanza last minute. Insomma, l’estate continua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie