Sabato 21 Settembre 2019 | 23:11

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Esposto contro il concerto dei Negrita «Disturbano uccelli dell'area protetta»

Esposto contro il concerto dei Negrita «Disturbano uccelli dell'area protetta»
PORTO SELVAGGIO (NARDO') - Chi fermerà la musica? Forse chi tiene alla buona salute psicofisica degli uccelli. Un esposto relativo all’inquinamento acustico che verrebbe provocato dal concerto del «complesso noto come Negrita» è stato presentato al Comune di Nardò ed all’ufficio parchi della Regione Puglia. Il gruppo ha scelto Nardò per il concertone del 16 agosto (ore 21.30) da svolgersi nell’area di pertinenza della masseria Torrenova, nel Parco di Portoselvaggio, da anni utilizzata per manifestazioni aperte al pubblico.

Il Comune, ente gestore del parco, ha inteso autorizzare la richiesta di far svolgere la manifestazione in un’area prossima alla pineta del parco, lo sterrato dietro la masseria. Da ciò è scaturito l’esposto delle associazioni ambientaliste Fare Verde (Graziano De Tuglie), Italia Nostra (Cosimo Manca) e Lipu (Giuseppe Mazzeo) che hanno presentato un esposto molto dettagliato per valutare la compatibilità ambientale del concerto nel parco di Portoselvaggio, area naturale protetta in cui vigono particolari norme di salvaguardia. La nota è stata inviata al Presidente della Regione Puglia, all’Ufficio Parchi della Regione Puglia, Al Prefetto della provincia di Lecce, al Corpo Forestale dello Stato e per conoscenza anche al sindaco di Nardò. Le tre associazioni ambientaliste hanno richiesto un controllo sull’operato dell’ente gestore del Parco, il Comune di Nardò, in merito alle procedure necessarie ad autorizzazioni per spettacoli notturni in aree protette che sono regolamentate da precise disposizioni legislative. L’Ufficio Parchi della Regione Puglia ha chiesto chiarimenti al Comune.

«Ma – scrivono i tre firmatari - nessuna risposta è stata fornita a tutt’oggi dal Comune di Nardò e ciò ingenera il sospetto che alla Regione le informazioni saranno recapitate a manifestazione abbondantemente conclusa magari con la scusa del poco tempo avuto per rispondere e la concomitanza con il periodo feriale».

b.v.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie