Venerdì 24 Maggio 2019 | 02:56

NEWS DALLA SEZIONE

Senza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
È in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
L'omicidio nel 2017
Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

 
Ingenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
La protesta
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
La visita
Salvini a Lecce, striscione: «Benvenuto in terra accoglienza». Firmerà patto sicurezza urbana con Emiliano

Salvini a Lecce: «Benvenuto in terra accoglienza». Ma non mancano le proteste VIDEO

 
Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

Lecce, maxi furto a casa di Pagliaro patron di Telerama

Lecce, maxi furto a casa di Pagliaro patron di Telerama
LINDA CAPPELLO
LECCE -Colpo grosso nell’abitazione dell’editore di Telerama Paolo Pagliaro. Il noto imprenditore salentino è finito nel mirino di una banda di professionisti, che hanno studiato il colpo nei minimi dettagli. Grazie ad un flessibile, sono riusciti ad aprire la cassaforte e ad impossessarsi di tutti i gioielli che erano conservati. L’esatto ammontare del furto non è stato ancora quantificato, ma di certo si potrebbe trattare di diverse decine di migliaia di euro.

Il furto è stato scoperto venerdì pomeriggio, quando Pagliaro e la moglie, che in questo periodo si trovano in villeggiatura, sono passati da casa per un controllo. La coppia risiede in via Marugi, nel complesso residenziale che si trova nei pressi di via Merine. Non appena entrati in casa hanno capito subito di aver ricevuto la sgradita visita dei ladri.

I banditi erano entrati in tutte le stanze, mettendole completamente a soqquadro. Avevano rovistato ovunque, svuotando mobili e cassetti, in cerca di gioielli. Alla fine erano riusciti a trovare la cassaforte. Era nascosta dietro un pannello di legno in un sottoscala: armati di flessibile i ladri sono riusciti ad aprirla ed impossessarsi di tutti i preziosi che vi erano contenuti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Lecce.
La casa non era protetta da un sistema di allarme, i ladri sono entrati forzando una finestra che dà nella cucina. Con ogni probabilità, i malviventi conoscevano le abitudini della famiglia Pagliaro, e sapevano di avere a disposizione abbastanza tempo per cercare e aprire la cassaforte.

Anche nella giornata di ieri i militari sono ritornati nell’abitazione di via Marugi, per effettuare ulteriori rilievi e scoprire eventuali tracce lasciate dai ladri.
All’esterno dell’abitazione non ci sono telecamere di videosorveglianza, che invece sono installate all’ingresso del complesso residenziale. Con ogni probabilità i banditi hanno scavalcato il muro di cinta che delimita l’abitazione dalla strada statale Lecce - Maglie. Ora è caccia alla banda. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400