Lunedì 21 Gennaio 2019 | 21:06

NEWS DALLA SEZIONE

A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 

Stop al volantino selvaggio due Comuni del Salento adottano provvedimento

Stop al volantino selvaggio due Comuni del Salento adottano provvedimento
MELENDUGNO - Stop al volantinaggio indiscriminato lungo le vie del paese. L’amministrazione di Melendugno segue la linea adottata dal sindaco di Copertino, Sandrina Schito, e si prepara ad adottare un’ordinanza per vietare l’abbandono di materiale pubblicitario nelle cassette della posta e sui parabrezza delle auto.

«È una questione di decoro urbano - dice l’assessore all’Ambiente, Maurizio Cisternino - apprezziamo la decisione adottata dal comune di Copertino e siamo pronti ad adottare anche noi un provvedimento simile. Invitiamo - aggiunge - anche i sindaci di altri comuni a fare lo stesso. Il materiale pubblicitario sparso ovunque, per strada, sulle auto, lascia ai turisti un’immagine indecorosa del nostro territorio. Le carte che inevitabilmente finiscono a terra - dice ancora Cisternino - vanno poi ad intasare i sistemi di raccolta dell’acqua piovana generando una serie di problematiche».

Il comune adotterà il provvedimento nei prossimi giorni, al fine di garantire maggiore tutela ambientale e decoro urbano. «Il materiale pubblicitario può essere distribuito anche in altri modi - aggiunge l’assessore - collocando ad esempio degli appositi contenitori vicino agli esercizi commerciali, senza sporcare l’ambiente circostante».

«I volantini finiscono a terra - dice il sindaco, Marco Potì - e finiscono per sporcare l’ambiente. Non è certo una bella immagine per il nostro territorio». Il provvedimento sarà emesso nei prossimi giorni e prevederà sanzioni per chi violerà le nuove regole. Del nuovo dispositivo saranno informati i titolari degli esercizi commerciali che potranno comunque optare per altri tipi di promozione. «Per ora il divieto sarà previsto nel periodo estivo - conclude l’assessore Cisternino - ma non si esclude che potrebbe essere esteso in seguito anche al resto dell’anno». [e.a.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400