Mercoledì 20 Novembre 2019 | 09:43

NEWS DALLA SEZIONE

dolci
Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

 
nel Leccese
Droga e armi in Salento: controlli a tappeto dei cc a Casarano

Droga e armi in Salento: controlli a tappeto dei cc a Casarano

 
l'episodio
Lecce, vogliono cibo senza pagare: in 2 aggrediscono salumiere alle spalle, ferito

Lecce, vogliono cibo senza pagare: in 2 aggrediscono salumiere alle spalle, ferito

 
dai carabinieri
Fiumi di droga e maltrattamenti in famiglia: 4 arresti tra Lecce e Surbo

Fiumi di droga e maltrattamenti in famiglia: 4 arresti tra Lecce e Surbo

 
musica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
In Salento
Scorrano, ruba in chiesa dalla cassetta delle offerte e urina sull'altare: caccia al ladro

Scorrano, ruba in chiesa dalla cassetta delle offerte e urina sull'altare: arrestato

 
occupazione
Melpignano, Tessitura del Salento industriale: a rischio 40 posti di lavoro

Melpignano, Tessitura del Salento industriale: a rischio 40 posti di lavoro

 
nel Salento
Veglie, entra in tabaccheria con pistola e scappa con 3mila euro

Veglie, entra in tabaccheria con pistola e scappa con 3mila euro

 
L'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
il ritrovamento
Porto Cesareo, il maltempo scoperchia antica tomba

Porto Cesareo, il maltempo scoperchia antica tomba

 
teatro
Didone ed Enea: il capolavoro di Purcell al Teatro Apollo, con incursioni di Antonio Caprarica

Didone ed Enea: il capolavoro di Purcell al Teatro Apollo, con incursioni di Antonio Caprarica

 

Il Biancorosso

serie c
Bari missione rimonta con due magnifici dieci

Bari missione rimonta con due magnifici dieci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
Mittal, prosegue presidio aziende indotto: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

Mittal, aziende indotto in presidio: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

 
Foggianel Foggiano
Fiamme nel «ghetto» di Borgo Mezzanone: bruciano almeno 10 baracche

Fiamme nel «ghetto» di Borgo Mezzanone: bruciano almeno 10 baracche

 
MateraLa protesta
Matera, operai FerroSud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

Matera, operai Ferrosud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

 
BariIl caso
Bari, migranti del Cara attraversano i binari: 21 treni in ritardo

Bari, migranti del Cara attraversano i binari: 21 treni in ritardo

 
Potenzadissesto idrogeologico
Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

 
Leccedolci
Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 
Batnel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 

i più letti

Casarano, maxi truffa all'Inps Sequestrati 5 mln, 41 denunce

Casarano, maxi truffa all'Inps Sequestrati 5 mln, 41 denunce
CASARANO (LECCE) – Un’evasione fiscale da otto milioni di euro con una truffa milionaria ai danni dell’ Inps è stata scoperta dalla guardia di finanza di Casarano che ha denunciato 41 persone e eseguito il sequestro preventivo di beni per un valore di 5 mln di euro.
La truffa sarebbe stata realizzata da alcuni imprenditori operanti in stabilimenti industriali di Racale e Ugento che producono e vendono mobili per cucine. L’operazione è coordinata dal pm della Procura di Lecce Francesca Maglietta.

Secondo quanto accertato dai finanzieri, l’azienda, simulando una crisi aziendale, avrebbe dal 2010 al 2014 beneficiato indebitamente dei contributi concessi per il personale che risultava essere in cassa integrazione e che, invece continuava a lavorava 'in nerò. Tra le persone denunciate ci sono anche lavoratori accusati di indebita percezione di contributi pubblici. Quattro di loro sono denunciati per frode fiscale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie