Lunedì 21 Gennaio 2019 | 06:27

NEWS DALLA SEZIONE

Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 

Casarano, maxi truffa all'Inps Sequestrati 5 mln, 41 denunce

Casarano, maxi truffa all'Inps Sequestrati 5 mln, 41 denunce
CASARANO (LECCE) – Un’evasione fiscale da otto milioni di euro con una truffa milionaria ai danni dell’ Inps è stata scoperta dalla guardia di finanza di Casarano che ha denunciato 41 persone e eseguito il sequestro preventivo di beni per un valore di 5 mln di euro.
La truffa sarebbe stata realizzata da alcuni imprenditori operanti in stabilimenti industriali di Racale e Ugento che producono e vendono mobili per cucine. L’operazione è coordinata dal pm della Procura di Lecce Francesca Maglietta.

Secondo quanto accertato dai finanzieri, l’azienda, simulando una crisi aziendale, avrebbe dal 2010 al 2014 beneficiato indebitamente dei contributi concessi per il personale che risultava essere in cassa integrazione e che, invece continuava a lavorava 'in nerò. Tra le persone denunciate ci sono anche lavoratori accusati di indebita percezione di contributi pubblici. Quattro di loro sono denunciati per frode fiscale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400