Sabato 19 Gennaio 2019 | 12:08

NEWS DALLA SEZIONE

Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 

La Procura Lecce stoppa i giornalisti «Niente chiamate al cellulare dei pm»

La Procura Lecce stoppa i giornalisti «Niente chiamate al cellulare dei pm»
LECCE – I giornalisti non possono chiamare sul telefono portatile di servizio i magistrati della Procura di Lecce che sono di turno, perchè questa è una pratica "illegittima" e rischia di "ostacolare le dovute comunicazioni di servizio della polizia giudiziaria". È quanto affermato in sintesi, dal procuratore della Repubblica di Lecce, Cataldo Motta, che in una lettera inviata ai direttori delle testate giornalistiche presenti in città ha chiesto loro di "sollecitare i giornalisti incaricati dei rapporti con questa autorità giudiziaria a non effettuare telefonate all’utenza del magistrato di turno di questa Procura".

"E' invalsa da tempo – spiega Motta nella lettera – la pessima abitudine da parte dei giornalisti della carta stampata e degli altri organi di informazione, di telefonare al magistrato del pubblico ministero di turno esterno di questa Procura chiamandolo al telefono portatile di servizio". "Tale abitudine – aggiunge – è anche illegittima in quanto, come è noto", la norma prevede "che gli organi di informazione possano acquisire notizie solo dal procuratore della Repubblica". "E se questo ufficio abbia ritenuto di potervi derogare, disponendo con una specifica previsione che le notizie possano essere date da magistrato di turno esterno limitatamente agli accadimenti verificatisi nel periodo del turno, non per questo – conclude - ha consentito che i giornalisti chiamino al telefono di servizio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400