Venerdì 18 Gennaio 2019 | 21:04

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 

Abusi edilizi a Porto Miggiano otto a giudizio

Abusi edilizi a Porto Miggiano otto a giudizio
LECCE – Il gup di Lecce Carlo Cazzella ha disposto il rinvio a giudizio per otto delle persone coinvolte nell’inchiesta sui presunti abusi edilizi a Porto Miggiano, una delle più suggestive baie del Salento, nel cuore del parco costiero 'Otranto, santa Maria di Leuca e Bosco di Tricasè, sotto sequestro dal 20 marzo 2013 dopo i lavori di messa in sicurezza realizzati dal Comune di Santa Cesarea Terme del costone roccioso. Inizialmente gli indagati nell’inchiesta erano undici, tra tecnici ed ex amministratori, accusati di distruzione e deturpamento delle bellezze naturali e falso ideologico in atto pubblico. A comparire il prossimo 24 novembre davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale anche l’ex sindaco di Santa Cesarea Terme, Daniele Cretì. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400