Sabato 06 Giugno 2020 | 19:58

NEWS DALLA SEZIONE

Il fatto
Trepuzzi, travolse un ciclista. Condannato a 18 anni per «Omicidio volontario»

Trepuzzi, travolse ciclista: condannato a 18 anni per «omicidio volontario»

 
Coronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Fase 2 lavoro
Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

 
Il caso
Galatina, l’Inps chiede soldi al caro estinto morto da 35 anni

Galatina, l’Inps batte cassa e chiede soldi a un utente morto 35 anni fa

 
L'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
nel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
L'appello
Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

 
L'inchiesta
Lecce, allieve molestate: nei guai prete-prof

Lecce, allieve molestate: nei guai un prete-prof 45enne

 
L'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 

Il Biancorosso

Calcio
Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
Francavilla F.na, prende a bastonate l'ex della fidanzata che finisce in coma: fermato

Francavilla F.na, prende a bastonate l'ex della fidanzata che finisce in coma: fermato

 
Bari6 mln dal Comune
Bari ,arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

Bari, arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

 
FoggiaNel foggiano
Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

 
PotenzaAmbiente
Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

 
BatLa testimonianza
New York come l’11 settembre

New York come l’11 settembre: il racconto di un imprenditore di Andria

 
Tarantospaccio
Taranto, si affacciava al balcone per controllare gli «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

Taranto, si affaccia al balcone per controllare «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

 
MateraEconomia
Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

 
LecceIl fatto
Trepuzzi, travolse un ciclista. Condannato a 18 anni per «Omicidio volontario»

Trepuzzi, travolse ciclista: condannato a 18 anni per «omicidio volontario»

 

i più letti

Riecco «Salentoinbus» Nove percorsi per collegare i centri maggiori con la costa

Riecco «Salentoinbus» Nove percorsi per collegare i centri maggiori con la costa
di Fabio Casilli

LECCE - Nove percorsi per collegare, in lungo e largo il Salento e le sue coste. Con qualche chilometro in più e costi in meno per la Provincia di Lecce.

Torna anche quest’anno, con qualche aggiustamento rispetto al passato, «SalentoinBus», il servizio di trasporto pubblico (su bus, appunto) per raggiungere da Lecce e dagli altri centri più importanti della provincia le località turistiche più gettonate, soprattutto d’estate. E torna, a partire da oggi e fino al 5 settembre, nonostante i presagi negativi.

«In tanti pensavano che non sarebbe partito - ha spiegato ieri mattina Renato Stabile, consigliere provinciale delegato alle Politiche della Mobilità - Invece, pur in presenza delle difficoltà finanziarie a tutti note, “SalentoinBus” parte domani (oggi, ndr) sotto i migliori auspici. Non abbiamo tolto nulla al servizio, anzi abbiamo aggiunto chilometri di percorrenza, così come ci hanno chiesto alcuni Comuni. E, grazie al lavoro che è stato fatto, parte con una spesa minima da parte della Provincia. Un servizio importantissimo per incentivare il turismo e con esso l’occupazione di tanti giovani e operatori del settore».

Il presidente Antonio Gabellone ha poi chiarito che la Provincia, quest’anno, sborserà «solo di 5mila euro, un sesto di quanto si spendeva in passato (30mila euro, ndr)». E sono stati mantenuti i nove collegamenti con partenze da Lecce, Gallipoli, Maglie, Otranto e Porto Cesareo (dove saranno collocati anche dei totem informativi sui percorsi). Nel dettaglio sono previste la «linea 101»: Lecce-Torre dell’Orso-Otranto; la «linea 102»: Gallipoli-Maglie; la «linea 103»: Maglie-Santa Cesarea Terme-Castro-Marina di Andrano; la «linea 104»: Lecce-Porto Cesareo-Gallipoli; la «linea 105»: Otranto-Santa Cesarea Terme-Castro-Santa Maria di Leuca; la «linea 106»: Lecce-Maglie-Otranto; la «linea 107»: Lecce-Maglie-Tricase-Otranto; la «linea 108»: Lecce-Gallipoli-Santa Maria di Leuca; e infine la «linea 110»: Porto Cesareo-Riva degli Angeli. Pare che siano state potenziate soprattutto la «linea adriatica» (con destinazione Otranto) e quella «ionica» (in direzione Gallipoli).

«SalentoinBus è un progetto che si è affinato nel corso del tempo, sulla scorta dell’esperienza degli anni precedenti - ha aggiunto Gabellone - E’ stato quindi migliorato. È facile muoversi quando ci sono le risorse disponibili. Ma, come ben sappiamo tutti, non è più così. Eppure siamo comunque riusciti a riproporlo perché, oltre ai turisti, ce lo hanno richiesto tanti operatori. E noi, nonostante la situazione di estrema difficoltà, continuiamo a scommettere su questo servizio».

Accanto a Gabellone e Stabile, alla conferenza stampa di presentazione del servizio, ieri mattina, a Palazzo Adorno, c’era anche il funzionario del settore Trasporti della Provincia, Luigi Tundo. Che ha illustrato i dettagli tecnici di «SalentoinBus». Compresi i dati sui passeggeri negli anni precedenti (nel 2014, circa 300mila utenti). E le modalità di utilizzo del servizio: si potranno fare i biglietti on line, utilizzando il telefono cellulare, scaricando da Internet l’apposita app oppure dal sito www.salentoinbus.provincia.le.it. Così come sarà possibile anche effettuare abboonamenti settimanali o mensili, in base alle diverse esigenze.

Presente pure l’assessore al Turismo e Marketing territoriale del Comune di Lecce Gigi Coclite, che ha evidenziato come «SalentoinBus» rappresenti «un’iniziativa fondamentale ed importantissima» anche per il comune capoluogo. «Lo abbiamo visto in questi anni - ha detto Coclite - Da flussi turistici, che interessavano solo le località balneari, siamo passati ad un incremento delle presenze a Lecce anche grazie a “SalentoinBus”. Oggi si sceglie di pernottare in città e di spostarsi agevolmente, durante il giorno, lungo la costa in bus. Lecce, Un servizio che è molto utilizzato dai nostri turisti. E per il quale facciamo i complimenti all’Amministrazione provinciale. Sarebbe auspicabile che anche tanti imprenditori privati - ha concluso - investissero in questo senso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie