Sabato 19 Gennaio 2019 | 17:39

NEWS DALLA SEZIONE

A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 

Anziana malmenata in casa a Melendugno arrestata la badante

Anziana malmenata in casa a Melendugno arrestata la badante
MELENDUGNO – Una badante romena di 48 anni, Gina Rusu, 8 anni, da tempo domiciliata in Salento, è stata arrestata in flagranza dai carabinieri di Melendugno al culmine di un’ennesima aggressione ai danni di un’anziana donna da lesi assistita, residente a San Foca, sul litorale del paese.  I militari, informati dai vicini angosciati dalle urla e lamenti continui che provenivano dall’abitazione, al loro arrivo hanno trovato l’anziana spaventata in compagnia di alcune persone che cercavano di tranquillizzarla. In disparte c'era la badante ubriaca, che urlava e vaneggiava.

L’anziana presentava anche una vistosa ferita alla tempia e grossi lividi alle ginocchia; con voce tremante ed intimorita, volgendo lo sguardo verso chi avrebbe dovuto accudirla, ha riferito ai carabinieri che il rapporto con la badante, regolarmente assunta da circa sei mesi dandole vitto e alloggio, dopo un periodo di tranquillità era diventato insostenibile. Ad ogni occasione la badante l’aggrediva e diventava violenta sino a tirarle i capelli, percuoterla e prenderla a morsi.

Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118. In un’ambulanza è stata medicata l’anziana donna, mentre con l'altra ambulanza il personale sanitario ha condotto in ospedale la badante, alla quale è stato riscontrato uno stato di agitazione dovuto ad ebbrezza alcolica. La badante, che ha un precedente di polizia per atti analoghi, su disposizione del pm di Lecce Massimiliano è stata trasferita in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400