Lunedì 16 Settembre 2019 | 00:01

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Ciolo «ingabbiato» ricorso di Legambiente

Ciolo «ingabbiato» ricorso di Legambiente
di MAURO CIARDO

GAGLIANO DEL CAPO - Legambiente ricorrerà al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar che sbloccava i lavori al Ciolo. La conferma è arrivata ieri da Roma, quando l’ufficio legale dell’associazione ha dato l’ok al suo presidente Vittorio Cogliati Dezza a firmare il ricorso ai giudici di Palazzo Spada contro l’apposizione di reti metalliche in una delle insenature più protette di Puglia, un «canyon» con un habitat unico al mondo. Nelle scorse settimane, il Tar di Lecce aveva sentenziato che i lavori si sarebbero potuti realizzare perché le prescrizioni della Soprintendenza erano arrivate fuori tempo massimo e lo stesso ente di tutela aveva promosso un appello al Consiglio di Stato a difesa della sua tesi. Ora arriva la decisione degli ambientalisti, che attraverso gli avvocati Mario Panico e Anna Baglivo, impugneranno la sentenza dei giudici amministrativi leccesi.

L’area di intervento, va ricordato, è stata sequestrata dalla procura della Repubblica di Lecce su provvedimento del pubblico ministero Elsa Valeria Mignone per un presunto deturpamento delle bellezze ambientali.

«Il Ciolo è troppo importante perché lo si possa trattare con banale superficialità – ha commentato il presidente del circolo di Legambiente “Capo di Leuca”,Valerio Ferilli - è questo semplice ragionamento che spinge a non chinare il capo, a non perdere la forza, a non rinunciare alle proprie idee, ad opporsi alla sentenza di un tribunale. Legambiente non poteva venir meno al dovere di lasciare intentata ogni singola possibilità di salvaguardare la maestosa bellezza di questo posto. Impugniamo la sentenza emessa dal Tar di Lecce – prosegue - con tutti i costi, le incombenze e le difficoltà che ciò comporta. La partita non è ancora finita, ora la palla passa a Roma. Sarà il Consiglio di Stato a valutare se quella sentenza è esaustiva rispetto alle questioni sollevate da Legambiente, o se, come riteniamo, ci sono ancora tante e troppe lacune per le quali – conclude - quell’intervento da parte del Comune non può essere realizzato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie