Venerdì 20 Settembre 2019 | 14:02

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiOperazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
TarantoCosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 

i più letti

Pugliese scomparso in Israele Legale: non è suo il cadavere

Pugliese scomparso in Israele Legale: non è suo il cadavere
LECCE – Non sarebbe del web master salentino Julian Rondini il cadavere trovato il 12 febbraio 2013 a Gerusalemme. Lo ha comunicato nei giorni scorsi l’Interpol alla mamma del 36enne residente a Nardò (Lecce). Subito dopo il ritrovamento del cadavere, alla donna, Onoiu Axineta, l’Interpol aveva comunicato che il figlio, originario della Romania ma con cittadinanza italiana, era morto suicida. Ne dà notizia l'avvocato salentino Francesca Conte che assiste la famiglia del giovane che risulta ora scomparso.

A seguito della nuova comunicazione la donna e l’avv. Conte hanno deciso che presenteranno una denuncia alle procure di Lecce e Roma e invieranno una comunicazione al ministero degli Esteri italiano. Dagli atti in possesso della mamma di Julian - spiega Conte – ci sono le dichiarazioni di un prete di un’associazione israeliana a Gerusalemme che avrebbe rivelato alla donna che il ragazzo sarebbe rimasto vittima di una banda che traffica organi. "Israele – spiega l’avv. Conte – ha comunicato questi dati, ma non a livello consolare. Non sappiamo altro perchè già per avere queste notizie non è stato facile". "Posso dire che già dalla descrizione del corpo – spiega la penalista – era emerso che la vittima del suicidio non aveva i tatuaggi caratteristici di Julian. Da altri accertamenti, dopo due anni, è risultato che il ragazzo non è figlio della donna".

Julian Rondini – spiega l’avv. Conte – era web master (autore anche del sito web di Maria Grazia Cucinotta) e art director senior, parlava cinque lingue ed era un viaggiatore. Nel 2013, non riuscendo a concretizzare un suo progetto di studio di progettazione e design per il web, aveva deciso di trasferirsi a Gerusalemme da dove era in contatto con la madre via Skype e con la quale si sarebbe dovuto incontrare in Italia pochi giorni dopo la scomparsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie