Domenica 21 Ottobre 2018 | 00:19

NEWS DALLA SEZIONE

A Taurisano (Le)
Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

 
L'intervista
Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta culturale»

Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta cultural...

 
Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
La rivolta nel M5S
Tap, ultimatum ai parlamentari«Subito incontro o dimissioni»

Tap, ultimatum ai parlamentari «Subito incontro o dimis...

 
Il caso
Migranti, Calimera offre ospitalitàsindaco Riace. Lega: spot a illegalità

Migranti, Calimera offre ospitalità sindaco Riace. Lega...

 
UN detenuto
Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una dose a mo' di supposta

Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una ...

 
La sentenza
Mafia, Consiglio di Stato confermascioglimento comune di Parabita

Mafia, Consiglio di Stato conferma scioglimento Comune ...

 
A Cavallino (LE)
Salento, pitbull azzanna un altro cane e proprietaria che tenta di difenderlo

Salento, pitbull azzanna un altro cane e proprietaria c...

 
Il gasdotto
Tap, Potì: «Tavolo anche per Emiliano e Arpa» Ma per ministero Ambiente: «incontro informale»

Tap, Potì: «Tavolo anche per Emiliano e Arpa» Ma per mi...

 
Economia
La rivincita delle scarpe «made in Casarano»

La rivincita delle scarpe «made in Casarano»: i casi Do...

 
Igiene
Escrementi e cattivi odori: i disagi in via Zanardelli

Escrementi e cattivi odori: i disagi in via Zanardelli

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

San Cataldo, rintracciati da Polizia 32 immigrati

San Cataldo, rintracciati da Polizia 32 immigrati
LECCE – Un gruppo di 32 siriani è stato rintracciato alle prime luci dell’alba dalla polizia a San Cataldo, marina di Lecce, mentre alla spicciolata risaliva lungo la strada provinciale che collega la marina al capoluogo salentino. Tra loro anche sette donne e sette minorenni, alcuni di tenera età. I migranti sono tutti in buone condizioni di salute e sono ora nel centro di accoglienza Don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione.
Le immediate battute in mare alla ricerca del natante usato per lo sbarco hanno dato sinora esito negativo. Lo sbarco e la traversata sono svolti in condizioni di mare mosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400