Martedì 22 Gennaio 2019 | 13:57

NEWS DALLA SEZIONE

A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 

Perseguita una 30enne arrestato a Specchia

Perseguita una 30enne arrestato a Specchia
SPECCHIA (LECCE) – Un uomo di 38 anni di Specchia è stato arrestato dai carabinieri, ed è ora ai domiciliari, con l’accusa di stalking nei confronti di una 30enne del posto, vittima di continui atti persecutori.

L'uomo già nel 2012 era stato raggiunto da alcuni provvedimenti cautelari; arrestato, era stato condannato nel febbraio del 2014 per la condotta violenta ad otto mesi di reclusione, con sospensione della pena. Tornato libero nel settembre dello scorso anno, dopo un breve periodo di apparente tranquillità l’uomo è tornato ad incalzare la trentenne. Lo scorso marzo la donna, in preda al panico perchè l’uomo imperterrito continuava a tormentarla nelle vicinanze del posto di lavoro, ha sporto denuncia ai carabinieri ed è arrivato il provvedimento cautelare del gip del tribunale di Lecce Antonia Martalò, su richiesta del pm Stefania Mininni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400