Lunedì 18 Febbraio 2019 | 03:58

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
A Lecce
Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Verso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
Controlli Nas e Asl
Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

 
Nel Leccese
Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

 
Denunciato
Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

 
Sono ai domiciliari
Cutrofiano, ladri «visitano» capannone pignorato: presi dai Cc

Cutrofiano, ladri «visitano» capannone pignorato: presi dai Cc

 
In via Giammatteo
Lecce, si fingono poliziotti e rapinano ristoratore: via con la fuoriserie

Lecce, si fingono poliziotti e rapinano ristoratore: via con la fuoriserie

 
Nuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Cade dalla moto: muore a Modena 22enne  studentessa di Casarano

Cade dalla moto: muore a Modena 22enne  studentessa di Casarano
di Pierangelo Tempesta

CASARANO - La caduta dalla moto, l’impatto contro un palo della segnaletica, un’altra giovane vita spezzata sull'asfalto. Marika Sergi, studentessa di 22 anni di Casarano, è morta ieri pomeriggio a Modena, città in cui vivono il fratello e la sorella. L'incidente è avvenuto intorno alle 15.20 in via Cavazza, alla periferia della città. Marika, che era domiciliata a Reggio Emilia, dove studiava Scienze infermieristiche, era in moto insieme al fratello Mirko, di 28 anni. Secondo i primi accertamenti i due erano senza casco e avevano deciso di fare un breve giro nelle vicinanze di casa. Forse a causa di una cunetta vicino alla ferrovia, la moto - una Ducati Monster guidata dal ragazzo - è caduta rovinosamente sull'asfalto. La ragazza ha battuto la testa contro un palo a bordo strada ed è morta sul colpo a causa del tremendo impatto.

Sul posto, allertati dai passanti, sono giunti i sanitari del 118, ai quali è toccato il triste compito di accertare la morte della ragazza. Il fratello è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Baggiovara e ora si trova ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni, però, non desterebbero forti preoccupazioni.

Toccherà alla polizia municipale di Modena, ora, ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente. Gli agenti hanno effettuato tutti i rilievi e sono ora al lavoro per chiarire con esattezza le circostanze in cui si è verificata la caduta. La moto è stata sottoposta a sequestro, così come il corpo della studentessa, che ora si trova nella camera mortuaria dell’ospedale di Modena a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Marika aveva lasciato Casarano pochi anni fa per raggiungere Reggio Emilia. Abitava con alcune amiche e studiava per diventare infermiera professionale. A Modena, invece, abitano il fratello Mirko e la sorella Erika. La madre della ragazza risiede a Casarano insieme alla figlia più piccola. Appena un anno fa aveva perso il marito, camionista, stroncato da un ictus.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400