Martedì 17 Settembre 2019 | 12:11

NEWS DALLA SEZIONE

Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio, Bari-Reggina:

Calcio, Bari-Reggina: finisce 1-1. Gol di Sabbione

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAmbiente
Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
MateraNel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 

i più letti

Fu ammazzato in Salento e messo in un pozzo arrestato il procugino Reo confesso da 20 giorni

LECCE – Svolta nelle indagini sull'uccisione di Ivan Giorgio Regoli, il 29enne di Matino (Lecce) scomparso il 12 settembre 2011 e le cui ossa vennero ritrovate in fondo ad un pozzo nelle campagne del Salento l’1 agosto dello scorso anno (foto). In cella Cosimo Mele, 35 anni, di Matino, cugino di secondo grado di di Regoli e arrestato in Abruzzo dove si era trasferito  poche settimane dopo la scomparsa della vittima
ARCHIVIO - Trovato morto dopo 3 anni Prima pestato, poi ucciso
ARCHIVIO - Ossa nel pozzo, mamma di Ivan: «Indagate tra amici»
Fu ammazzato in Salento e messo in un pozzo arrestato il procugino Reo confesso da 20 giorni
LECCE – Svolta nelle indagini sull'uccisione di Ivan Giorgio Regoli, il 29enne di Matino (Lecce) scomparso il 12 settembre 2011 e le cui ossa vennero ritrovate in fondo ad un pozzo nelle campagne del Salento l’1 agosto dello scorso anno.

I carabinieri della compagnia di Casarano (Lecce), in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip del tribunale di Lecce Giovanni Gallo su richiesta del pm Antonio De Donno, hanno arrestato il presunto autore dell’omicidio.

Si tratta di Cosimo Mele, 35 anni, di Matino, amico di Regoli e arrestato in Abruzzo dove si era trasferito  poche settimane dopo la scomparsa della vittima.

L’arrestato è figlio della donna un tempo proprietaria del terreno agricolo, in contrada Sant'Anastasia a Matino, in cui si trova il pozzo nel quale venne gettato il corpo di Regoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie