Martedì 21 Maggio 2019 | 14:28

NEWS DALLA SEZIONE

In Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
La visita
Salvini a Lecce, striscione: «Benvenuto in terra accoglienza». Firmerà patto sicurezza urbana con Emiliano

Salvini a Lecce: «Benvenuto in terra accoglienza». Proteste: «Indietro i 49mln» VIDEO

 
Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 
A Copertino
Accompagnava bulgare in campagna per a prostituirsi: arrestato 46enne rumeno in Salento

Accompagnava bulgare in campagna a prostituirsi: arrestato 46enne in Salento

 
A Lecce
Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

 
Allarme Coldiretti
Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'ecomostro
Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

 
TarantoArcelormittal
Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

 
Brindisinel brindisino
Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

 
LecceIn Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
MateraDai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Conversazioni a Cavallino su arti e lettere

LECCE - Libri, conferenze e un convegno nazionale per discutere su storici volti della cultura salentina, e non solo. Il Centro studi «Sigismondo Castromediano e Gino Rizzo», presieduto dal professore Antonio Lucio Giannone, organizza un ciclo di incontri culturali che dal 6 marzo e sino a maggio proporrà una serie di iniziative cui prenderanno parte studiosi e docenti universitari
Conversazioni a Cavallino su arti e lettere
LECCE - Libri, conferenze e un convegno nazionale per discutere su storici volti della cultura salentina, e non solo. Il Centro studi «Sigismondo Castromediano e Gino Rizzo», presieduto dal professore Antonio Lucio Giannone, organizza un ciclo di incontri culturali che dal 6 marzo e sino a maggio proporrà una serie di iniziative cui prenderanno parte studiosi e docenti universitari.

Alcuni degli appuntamenti sono dedicati a figure significative della cultura salentina, dal poeta dialettale del Novecento Francesco Morelli di Squinzano al pittore gallipolino Gian Domenico Catalano, vissuto tra Cinquecento e Seicento, al cardinale Giovanni Panico di Tricase, che svolse u n’importante attività diplomatica. Appuntamento di spicco il convegno di studi «La “galleria” di palazzo nel regno di Napoli in età barocca», a cura di Vincenzo Cazzato, Marcello Fagiolo, Massimiliano Rossi, firmato dal Comune in collaborazione con l’Univer - sità del Salento-Dipartimento di Beni culturali e Centro studi, in programma il 13 e 14 marzo. Attraverso una serie di interventi interdisciplinari il convegno intende mettere in luce il tema della «galleria» quale peculiare tipologia caratterizzante la storia della grande decorazione e del collezionismo nella prima età moderna.

Come detto, si parte il 6 marzo: alle 18 nella sala consiliare «Mario Gorgoni» protagonista sarà il volume «Aedo delle Muse. Francesco Morelli, fra Otto e Novecento» scritto da Emilio Filieri e edito da Maffei. Dialogheranno con l’autore Antonio Lucio Giannone e Fabio D’Astore, docenti dell’Università del Salento. Intermezzo musicale con l’arpa celtica a cura di Sabrina Liù Luciani con musiche di Reniè, Rousseau, Andrès, Einaudi, Pescini.

Ancora una presentazione (stesso luogo e medesima ora) questa volta di «Oltre il segno. Donne e scritture nel Salento (secc. XV-XX)», a cura di Rosanna Basso, pubblicato da Lupo. Interverrà Mariacarla De Giorgi Bütner, docente di Storia della musica dell’Università del Salento. Il dialogo culturale sarà con Marisa Forcina dell’Ateneo leccese. Le presentazioni di libri proseguiranno l’8 maggio (ore 19, sempre nella sala consiliare) con il testo «Fortiter in re, suaviter in modo. Monsignor Giovanni Panico, il diplomatico salentino al servizio della Santa Sede negli anni di Pio XI» di Salvatore Coppola, introdotto da Giuseppe Orlando D’Urso, coordinatore culturale della Società di Storia Patria per la Puglia-Sezione del Basso Salento Maglie.

Il 23 maggio (ore 19) sarà la volta degli «Scritti giovanili di Sigismondo Castromediano (Archivio Castromediano di Lymburg)» di Fabio D’Astore, edito da Congedo.
L’11 aprile (ore 19), nelle sale dell’ex Campo Bisanti a Castromediano, la conferenza sul tema «I protagonisti dell’arte di Terra d’Otranto tra ‘500 e ‘600. Gian Domenico Catalano», a cura del professore Lucio Galante, storico dell’Arte. Sono previste anche una mostra di pittura e scultura di Nello Sisinni (23 maggio-15 giugno, galleria del palazzo ducale) e una serata dedicata al poeta dialettale Gaetano Romano nel prossimo autunno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400