Sabato 16 Febbraio 2019 | 23:10

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
Controlli Nas e Asl
Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

 
Nel Leccese
Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

 
Denunciato
Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

 
Sono ai domiciliari
Cutrofiano, ladri «visitano» capannone pignorato: presi dai Cc

Cutrofiano, ladri «visitano» capannone pignorato: presi dai Cc

 
In via Giammatteo
Lecce, si fingono poliziotti e rapinano ristoratore: via con la fuoriserie

Lecce, si fingono poliziotti e rapinano ristoratore: via con la fuoriserie

 
Nuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 
Il caso
Lecce, voti in cambio di case popolari: in 35 a processo, anche politici

Lecce, voti in cambio di case popolari: in 35 a processo, anche politici

 
La tragedia
Lecce, schianto mortale mentre va al lavoro: muore 19enne

Lecce, schianto mortale mentre va al lavoro: muore 19enne

 
La lettera aperta
San Valentino, i 5 consigli di mons. Seccia agli innamorati: «Dio vi vuole felici»

San Valentino, i 5 consigli di mons. Seccia agli innamorati

 
L'inchiesta a Lecce
Giustizia svenduta: a Lecce altro magistrato nel mirino, si indaga su un albergo e questioni fiscali

Giustizia svenduta: altro magistrato nel mirino, si indaga su un albergo e questioni fiscali

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Donna muore al «Fazzi» nona vittima dell'influenza

LECCE - Una donna di 58 anni è morta la notte scorsa all'ospedale Vito Fazzi di Lecce per complicanze indotte dall'influenza H1N1. E' la nona vittima in Puglia con il Salento tra le province più colpite con 5 morti. La donna soffriva di un tumore al polmone ed altre patologie. «Purtroppo continua a crescere il numero dei decessi di questa emergenza influenzale - dice Giovanni Gorgoni, commissario straordinario Asl Lecce - anche se per fortuna il numero dei casi accertati per il virus H1N1 resta invariato rispetto ai giorni scorsi». I medici continuano a puntare sulla prevenzione ed il vaccino, «si è ancora in tempo per farlo»
Donna muore al «Fazzi» nona vittima dell'influenza
LECCE - Una donna di 58 anni è morta la notte scorsa all'ospedale Vito Fazzi di Lecce per complicanze indotte dall'influenza H1N1. E' la nona vittima in Puglia con il Salento tra le province più colpite. La donna, che non era stata vaccinata, era affetta da precedenti problemi di natura oncologica, e secondo quanto riferisce la Asl, era stata ricoverata in Chirurgia generale il primo febbraio scorso e spostata in Rianimazione il giorno dopo.

Il quadro clinico si è mostrato da subito molto grave in quanto anni prima alla donna era stato asportato un polmone e la paziente aveva sviluppato una grave insufficienza respiratoria, che l’ha costretta all’ossigenoterapia. Sale così a cinque il numero dei decessi per influenza, registrati nella provincia di Lecce, tutti avvenuti al Vito Fazzi dove si registra la situazione di maggiore emergenza e dove per l’influenza sono ricoverati in rianimazione ancora 4 pazienti.

«Purtroppo continua a crescere il numero dei decessi di questa emergenza influenzale - dice Giovanni Gorgoni, commissario straordinario Asl Lecce - anche se per fortuna il numero dei casi accertati per il virus H1N1 resta invariato rispetto ai giorni scorsi». I medici continuano a puntare sulla prevenzione ed il vaccino, «si è ancora in tempo per farlo»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400