Lunedì 16 Settembre 2019 | 00:19

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Schiaffo all'arbitro Daspo al padre di un calciatore

di FRANCESCO OLIVA
CORIGLIANO D'OTRANTO - Tre anni lontano da ogni manifestazione sportiva. Anche dalle partite della Nazionale. E al padre di un giocatore dello SportInsieme Sogliano viene applicato il Daspo. G.M., 51enne di Corigliano d’Otranto, dovrà presentarsi presso la locale stazione dei carabinieri venti minuti dopo l’inizio del primo tempo e venti minuti dopo la ripresa di tutte le partite che la squadra giovanile disputerà
Schiaffo all'arbitro Daspo al padre di un calciatore
di FRANCESCO OLIVA

CORIGLIANO D'OTRANTO - Tre anni lontano da ogni manifestazione sportiva. Anche dalle partite della Nazionale. E al padre di un giocatore dello SportInsieme Sogliano viene applicato il Daspo. G.M., 51enne di Corigliano d’Otranto, dovrà presentarsi presso la locale stazione dei carabinieri venti minuti dopo l’inizio del primo tempo e venti minuti dopo la ripresa di tutte le partite che la squadra giovanile disputerà in campionato anche fuori casa per un anno.

Il divieto di assistere a manifestazioni sportive così come disposto dal questore Antonio Maiorano il 26 gennaio scorso è stato esteso anche a tutti gli stadi dove si svolgono campionati e incontri di calcio di serie A e serie B, Prima Divisione, Seconda Divisione e serie minori, Coppe Nazionali ed Internazionali nonché agli incontri della Nazionale Italiana per un periodo di tre anni. Inoltre G.M. non potrà accedere, per il raggio di un chilometro, alle zone circostanti gli stadi e i campi sportivi a partire da due ore prima dell’inizio e due ore dopo la conclusione di ogni incontro.

Non c’è che dire: una stangata per il 51enne che dovrà valutare ogni suo spostamento per non violare il rigido provvedimento. L’ennesimo episodio di violenza in un campo di calcio risale al 2 novembre scorso. Quel giorno si stava disputando l’incontro a Montesano Giovanile valevole per il campionato regionale giovanissimi. Intorno al 25esimo minuto del secondo tempo il padre di un giocatore della squadra avversaria raggiunse l’arbitro (un 17enne di Cavallino) e dopo averlo apostrofato pesantemente lo colpì violentemente con uno schiaffo. E non essendo più nelle condizioni di proseguire l’incontro il giovane fischietto mandò le due squadre negli spogliatoi mentre i dirigenti delle due squadre intervennero per bloccarlo e allontanarlo dal terreno di gioco. Assistito da alcuni dirigenti l’arbitro venne accompagnato in ospedale dove gli fu refertata una ferita all’orecchio destro giudicata guaribile in tre giorni.
Nelle memorie difensive - che non sono state accolte - l’episodio viene ricostruito diversamente. Gli avvocati difensori presenteranno ricorso al Tar contro un provvedimento ritenuto eccessivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie