Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 08:44

NEWS DALLA SEZIONE

nel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
nel salento
Veglie incendio distrugge agenzia funebre, cc: «È doloso»

Veglie incendio distrugge agenzia funebre, cc: «È doloso»

 
nel salento
Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

 
il caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Eccellenze pugliesi
Diagnosi veloce del Parkinson grazie a un algoritmo: nel team di ricerca anche un salentino

Diagnosi veloce del Parkinson grazie a un algoritmo: nel team di ricerca anche un salentino

 
dal 24 al 27 ottobre
Torna a Lecce Conversazioni sul Futuro: tra gli ospiti Pistoletto, famiglia Regeni, il Pulitzer Kertzer

Torna a Lecce Conversazioni sul Futuro, con Pistoletto, famiglia Regeni, il Pulitzer Kertzer

 
dati positivi
Salento, meno incidenti sul lavoro ma boom di malattie

Salento, meno incidenti sul lavoro ma boom di malattie

 
sulle coste del Salento
Migranti: in 13 su un veliero sbarcano a Porto Selvaggio

Migranti: in 13 su un veliero sbarcano a Porto Selvaggio

 
musica
«Explorers»: parte da Lecce il nuovo show di Rai Gulp

«Explorers»: parte da Lecce il nuovo show di Rai Gulp

 
L'operazione
Elicottero dei cc in volo sul Salento: 7 arresti in flagrante per droga e armi

Elicottero dei cc in volo sul Salento: 7 arresti in flagrante per droga e armi

 
dalla digos
Scontri violenti tra tifosi Casarano e Taranto: 17 denunce

Scontri violenti tra tifosi Casarano e Taranto: 17 denunce

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

 
FoggiaLa decisione
Manfredonia, comune affidato a gestione straordinaria

Manfredonia, comune affidato a gestione straordinaria

 
Tarantonel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

Nardò, rubava soldi a farmacia comunale «Io malato di gioco»

NARDO' (Lecce) - La confessione dell'ex presidente (revocato mesi fa dall'incarico): ero malato di gioco, la ludopatia dmi ha distrutto. L'allarme dai revisori dei conti che avevano riscontrato ammanchi di cassa. La denuncia del sindaco alla Procura.
Nardò, rubava soldi a farmacia comunale «Io malato di gioco»
LECCE - Ammanco di oltre 100mila euro nei conti della farmacia comunale di Nardò. Il sindaco Marcello Risi ha presentato ieri mattina una denuncia alla Procura della Repubblica di Lecce contro l’ex presidente del Consiglio di amministrazione, Giuseppe Spano, già revocato dall’incarico dopo che una segnalazione dei revisori dei conti aveva fatto emergere il problema.Sin da giugno si verificavano incongruenze tra la situazione di cassa e la consistenza del conto corrente bancario intestato alla farmacia. Chi svuotava giornalmente il registratore di cassa, in pratica, ometteva di riversare gli incassi in banca. Così si è arrivati ad un «buco» di oltre 100mila euro, in via di definitiva quantificazione. Ma ieri c’è stato il colpo di scena: l’ex presidente ha chiesto scusa a tutti, dal sindaco ai dipendenti della farmacia, dai consiglieri comunali ai suoi colleghi di partito. Scuse molto intense, quasi inusuali in situazioni di questo genere anche perché a spingere l’uomo a spendere il denaro della farmacia sarebbe stata una patologia, una dipendenza: la «ludopatia», una frenesia che induce le persone a giocare in maniera compulsiva ai «gratta e vinci», una vera calamità per migliaia di persone, un problema da emergenza sociale.

«Chiedo scusa a tutti, soprattutto ai miei amici e a chi ha riposto tanta fiducia in me. Ho fallito e mi fa male come non immaginate». Le scuse di Spano si allargano al sindaco Risi, ai suoi compagni di partito del movimento «Partecipa» e ai consiglieri comunali, poi al personale della farmacia comunale del quale, dice Spano, ha tradito la grande fiducia.

Durante lo scorso fine settimana si era scatenato il putiferio con denunce e commissioni consiliari con l’opposizione che, con lo slogan «fuori i soldi», ha presentato un esposto ai carabinieri. «Il sindaco non c’entra nulla, la politica non c’entra nulla - dice Spano - ma le responsabilità sono mie. Chi sta tentando di mettere in piedi una speculazione politica e inscenando chissà quale macchinazione dietro questa vicenda raccolga la mia disperazione per quel che è successo veramente. Sono stato io e solo io e di ciò sono mortificato, proprio per aver deluso tanta gente che credeva in me».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie