Domenica 22 Settembre 2019 | 01:40

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Ippoliti sindaco a Porto Cesareo? È già mobilitazione

di BIAGIO VALERIO
PORTO CESAREO (LECCE) - L’ipotesi Gianni Ippoliti candidato a sindaco per Porto Cesareo non è più tale. Ieri, impegnatissimo in televisione con Uno mattina in famiglia e L’Arena, il popolare showman non ha risposto al telefono ma ha affidato ad alcuni “fedelissimi” il lancio della propria, possibile e imminente campagna elettorale
Ippoliti sindaco a Porto Cesareo? È già mobilitazione
di BIAGIO VALERIO

PORTO CESAREO (LECCE) - L’ipotesi Gianni Ippoliti candidato a sindaco per Porto Cesareo non è più tale. Ieri, impegnatissimo in televisione con Uno mattina in famiglia e L’Arena, il popolare showman non ha risposto al telefono ma ha affidato ad alcuni “fedelissimi” il lancio della propria, possibile e imminente campagna elettorale: «che cosa dovrei fare per Porto Cesareo se verrò eletto sindaco e che cosa mi lasceranno fare?». Due domande che sono solo un ammiccamento, certo, che sembrano fatte per prendere tempo. Ma che rivelano anche l’intenzione di costituire la sintesi di un programma elettorale che viene dal basso. E’ la gente, la popolazione, a dover evidenziare una serie di emergenze sulle quali il futuro candidato sindaco dovrà intervenire.

Sempre Ippoliti affida ai suoi amici più cari altri frammenti di pensiero: lui ha pulito, con una azione dimostrativa, l’Isola dei conigli. Lui è intervenuto per lo scempio di Torre Lapillo, perché la pulizia è un suo chiodo fisso. Pulizia fa il paio col decoro e il decoro è quello che piace ai turisti. Da questo, semplice e immediato fil rouge si dipanerebbe la politica di valorizzazione della località. Poi non potrà fare a meno di una attività di recupero di migliaia e migliaia di euro perduti dalla collettività per omissioni e distrazioni nel recupero dei crediti.

Altra azione necessaria per far quadrare i conti ma anche per ripristinare una sorta di “pace sociale” tra i cittadini. Per il resto è molto probabile che l’istrionico opinionista, libero da impegni televisivi, voglia fare un salto in zona per verificare di persona quanti vorranno dare una mano alla causa. Ieri, in città, dopo la notizia data dalla Gazzetta, gruppi di cesarini si sono attivati con una sola parola d’ordine: dare una giunta composta da collaboratori validi al “sindaco” Ippoliti. Con chi potrebbe allearsi? Difficile dirlo oggi ma è probabile che la candidatura dell’artista non sia compatibile, ad esempio, con la gestione di Vito Foscarini e men che meno con quella di Salvatore Albano, di cui si vocifera la probabile ricandidatura. Ma anche con i grillini (capitanati da Francesco Schito) potrebbe non esserci dialogo perché in passato i 5Stelle non sono stati teneri con Ippoliti.

Per ora, dunque, i social network restituiscono i commenti in positivo di Barbara Vetrugno (che non voleva andare più a votare ma per Ippoliti farebbe uno strappo) e dell’ex revisore dei conti del Comune Stefano De Maglio. Ma c’è anche chi dice che si è scatenato un “polverone” alimentato dal sentimento, ormai diffuso, dell’antipolitica. Insomma, the show must go on.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie