Sabato 21 Settembre 2019 | 17:19

NEWS DALLA SEZIONE

Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
LecceNel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
Foggiacontrolli
Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Muore sul lavoro Telecom risarcirà con mezzo milione

LECCE - Nelle 13 pagine di sentenza il giudice sottolinea come la Telecom non abbia rispettato le norme per la sicurezza dei dipendenti. In particolare, «le istruzioni del manuale di Telecom sulle norme di sicurezza ed i relativi dispositivi non integravano le condizioni di massima sicurezza del lavoratore»
Muore sul lavoro Telecom risarcirà con mezzo milione
LECCE - Maxi-risarcimento alla famiglia di un operaio della Telecom morto sul luogo di lavoro. Nei giorni scorsi il giudice del lavoro del Tribunale di Lecce Maria Grazia Corbascio ha condannato la compagnia telefonica per oltre mezzo milione di euro, accogliendo il ricorso presentato dagli eredi della vittima, assistiti dagli avvocati Giordano Bacile di Castiglione e Diego Mansi.

L’incidente si verificò il 9 aprile 2008 a Lecce, precisamente in via Toma, nel rione San Pio. L’operaio, di 54 anni, era impegnato nei lavori per l’allaccio di una nuova linea telefonica in un’abitazione. Mentre si trovava su una scala a pioli per fissare il cavo telefonico sulla facciata dell’immobile, l’uomo precipitò al suolo. Immediatamente l’operaio venne portato in ospedale, ma nonostante i tentivi dei medici morì dopo alcune ore di agonia nel reparto di rianimazione.

Nelle 13 pagine di sentenza il giudice sottolinea come la Telecom non abbia rispettato le norme per la sicurezza dei dipendenti. In particolare, «le istruzioni del manuale di Telecom sulle norme di sicurezza ed i relativi dispositivi non integravano le condizioni di massima sicurezza del lavoratore». Il giudice fa riferimento alla tipologia dell’elmetto, che «per le sue caratteristiche tecniche era comunque inidoneo, in quanto destinato a proteggere il capo solo dal rischio di caduta di massi dall’alto, e non anche in caso di caduta del lavoratore».
A tutela di un rischio simile sarebbe stato necessario indossare un casco con altri requisiti tecnici relativi ai punti di fissaggio al capo, al carico minimo di resistenza ed anche in riferimento agli urti laterali.

In sentenza si legge anche che «le forniture di Telecom si erano rivelate inadeguate anche con riferimento alla cintura di sicurezza, in quanto non era stato fornito un dispositivo anticaduta ma solo una cintura di posizionamento finalizzata a consentire al lavoratore di operare con le mani libere». Il magistrato stigmatizza negativamente anche il comportamento del collega, la cui condotta «era improntata alle direttive di Telecom che privilegiano la riduzione dei tempi di lavoro anzichè la sicurezza, poichè egli anzichè prestare ausilio mentre la vittima era in cima alla scala si era occupato di altre mansioni». Visto l’esito del giudizio, è probabile che la compagnia Telefonica ricorrerà in appello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie