Venerdì 20 Settembre 2019 | 12:13

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
TarantoTaranto
Arcelor, lavoratore licenziato: sciopero nazionale Usb

Arcelor, lavoratore licenziato: sciopero nazionale Usb

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
BrindisiBlitz dei Cc
Oria, catturato rapinatore: era latitante da due mesi

Oria, catturato rapinatore: era latitante da due mesi

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 

i più letti

Lecce, trovate carcasse cani morti di stenti salvo pastore tedesco

GALLIPOLI – Sulla base di una segnalazione, le guardie zoofile di Lecce dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) hanno trovato nella riserva naturale del Parco regionale Punta Pizzo, in territorio di Gallipoli, le carcasse di tre cani morti probabilmente per stenti perchè legati agli alberi. Salvato invece un giovane esemplare femmina di pastore tedesco, trovato nella stessa zona denutrito e traumatizzato legato ad un albero con una catena di circa 50 centimetri, senza acqua nè cibo a disposizione, che è stato trasferito in un canile
Lecce, trovate carcasse cani morti di stenti salvo pastore tedesco
GALLIPOLI  – Sulla base di una segnalazione, le guardie zoofile di Lecce dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) hanno trovato nella riserva naturale del Parco regionale Punta Pizzo, in territorio di Gallipoli, le carcasse di tre cani morti probabilmente per stenti perchè legati agli alberi. Salvato invece un giovane esemplare femmina di pastore tedesco, trovato nella stessa zona denutrito e traumatizzato legato ad un albero con una catena di circa 50 centimetri, senza acqua nè cibo a disposizione, che è stato trasferito in un canile.

Lo rende noto la stessa organizzazione.   Dalle prime analisi sulle carcasse si è appurato che la morte degli animali risale ai primi mesi del 2014. Si è riusciti inoltre a risalire ad un microchip e un uomo residente ad Alezio (Lecce) è stato denunciato per maltrattamento e uccisione di animali. Il ritrovamento e la segnalazione sono stati opera di un volontario della zona che stava tentando di recuperare una cagnolina vagante sulla superstrada Lecce-Gallipoli e si è imbattuto nelle carcasse dei cani.

 "Siamo sconcertati – commenta in una nota Danilo Pati, coordinatore nucleo guardie zoofile Oipa Lecce – dal livello di crudeltà raggiunto da chi ha legato dei cani abbandonandoli completamente a sè stessi fino a indurli ad una atroce morte per stenti. Stiamo purtroppo riscontrando quanto questa pratica si stia diffondendo, figlia di una odiosa mentalità che vede i cani come oggetti di cui disporre e disfarsi quando non sono più utili, e chiediamo quindi la collaborazione della cittadinanza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie