Sabato 30 Maggio 2020 | 11:54

NEWS DALLA SEZIONE

Parenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
L'iniziativa
Lecce, 1 giugno all'insegna del «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

Lecce, 1 giugno «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

 
Triste episodio
Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

 
a Taurisano
Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio

Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio VIDEO

 
I dati dell'Asl
Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

 
Il caso
Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

 
La guida
In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

 
Didattica a distanza
LECCE STUDENTI

Lecce, la denuncia degli studenti dell'Accademia delle Belle Arti: «Noi abbandonati»

 
Prucura
Nardò, ombre sugli affidamenti: un dossier della Polizia

Nardò, ombre sugli affidamenti: un dossier della Polizia

 
l'incidente
Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

 
nel salento
Rsa di Soleto, c’è una nuova accusa

Coronavirus: nella rsa di Soleto c’è una nuova accusa

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatTraffico
Trani, parcheggi: torna in vigore la sosta a pagamento

Trani, parcheggi: torna in vigore la sosta a pagamento

 
GdM.TVFase 2
Assembramenti a Bari, i residenti: «Fermiamoli prima che sia troppo tardi»

Assembramenti a Bari, i residenti: «Fermiamoli prima che sia troppo tardi»

 
Foggiatraffico aereo
Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

 
TarantoSanità e stellette
Taranto, dal governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

Taranto, dal Governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

 
MateraIl caso
Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

 
LecceParenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
GdM.TVOggi la festa
Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia  omaggia il Santo Patrono

Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia omaggia il Santo Patrono

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 

i più letti

Minacce a sottosegretario Assegnata la scorta a Teresa Bellanova

di FABIO CASILLI
LECCE - Ha messo la sua firma sui tanto contestati provvedimenti che il Governo ha predisposto in materia di Politiche del Lavoro. E ha affrontato e sta affrontando, in prima persona, le vertenze sindacali più spinose del nostro Paese. Quanto basta, insomma, per farla finire dritta nel clima di forte tensione sociale. Ed è per questo che, nelle scorse settimane, a Teresa Bellanova è stata assegnata una scorta
Minacce a sottosegretario Assegnata la scorta a Teresa Bellanova
di FABIO CASILLI

LECCE - Ha messo la sua firma sui tanto contestati provvedimenti che il Governo ha predisposto in materia di Politiche del Lavoro. E ha affrontato e sta affrontando, in prima persona, le vertenze sindacali più spinose del nostro Paese. Quanto basta, insomma, per farla finire dritta nel clima di forte tensione sociale sempre più crescente. Dovuto anche al periodo di particolare crisi, certo. Ed è per questo che, nelle scorse settimane, a Teresa Bellanova è stata assegnata una scorta. Particolari misure di sicurezza nei confronti della parlamentare salentina, sottosegretario al Lavoro del Governo Renzi.

L’altro ieri, Bellanova ha incontrato i giornalisti, insieme all’altro deputato Pd Salvatore Capone. E, nel loro quartier generale di via Braccio Martello, a Lecce, tirando le somme dell’attività svolta nel 2014, ha detto a chiare lettere: «La materia del Lavoro è scottante, ma nessuna minaccia mi fermerà».
«Quando mi candidai, due anni fa, alle primarie del Pd, dissi che non sarei tornata a Roma per fare tappezzeria politica - ha premesso la sottosegretaria - e vi posso assicurare che né io né Salvatore Capone, la facciamo. Ho avuto l’onore di rappresentare l’Italia alle Nazioni Unite, così come a Bruxelles e al vertice internazionale del 4 e 5 dicembre a Roma».

Quindi la rappresentante del Governo Renzi ha illustrato i provvedimenti predisposti, dal Jobs Act alla legge di Stabilità con la riduzione delle tipologie contrattuali (da 46-47 a 6-7) e la riforma degli ammortizzatori sociali. Così come ha snocciolato le vertenze «scottanti»: solo per restare al nostro territorio, dall’Ilva all’ex Bat ai lavoratori socialmente utili. Per questi ultimi, che erano pronti a tornare a manifestare davanti alla Prefettura di Lecce, ha sollecitato Regione Puglia e Provincia ad «evitare la propaganda e ad attivare la rete istituzionale necessaria». Quindi, il riferimento al clima di tensione crescente. Per il quale ha chiesto alla stampa “maggiore attenzione”.

«Tutti ovviamente devono poter dire la loro opinione - ha detto la sottosegretaria al Lavoro - Vorrei che, in questa fase, vi fosse maggiore attenzione al linguaggio che si usa. La materia del lavoro è scottante. Io non chiedo comprensione, ma rigore e informazione precisa. Perché io mi assumo fino in fondo la responsabilità in funzione dell’enormità delle deleghe, che ho ricevuto. Nessuna minaccia mi fermerà. Noi non consumiamo alcun tradimento, perché peraltro questo è un linguaggio che non ci appartiene». E non è neppure mancata una «frecciatina» al Pd locale, guidato dal segretario Salvatore Piconese, che non valorizzerebbe «chi svolte attività di governo, anche con ruoli non di certo secondari».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie