Lunedì 16 Settembre 2019 | 00:12

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

«Ribaltamento» stazione gli incarichi senza bando sono nel mirino a Lecce

di GIANFRANCO LATTANTE
LECCE - Accelerata nell’inchiesta sul progetto di ribaltamento della stazione ferroviaria di Lecce. La Guardia di Finanza ha depositato in Procura un’informativa di cinquanta pagine nelle quali si ricostruisce l’iter e si sollevano dubbi su alcuni affidamenti assegnati senza bando o selezione. Al momento, il fascicolo aperto dalla procura ipotizza l’abuso d’ufficio contro ignoti, ma il report delle Fiamme Gialle potrebbe determinare una svolta
«Ribaltamento» stazione gli incarichi senza bando sono nel mirino a Lecce
di Gianfranco Lattante

LECCE - Accelerata nell’inchiesta sul ribaltamento della stazione ferroviaria. La Guardia di Finanza ha depositato in Procura l’informativa. Cinquanta pagine nelle quali i militari del Nucleo di polizia tributaria, sezione tutela spesa pubblica, hanno ricostruito l’iter, soffermando l’attenzione sull’affidamento del progetto preliminare.

Il caso è all’attenzione del sostituto procuratore Elsa Valeria Mignone, magistrato del pool che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione.

Massimo il riserbo sul contenuto dell’informativa redatta dalle Fiamme gialle e depositata in Procura qualche giorno fa. A quanto se ne sa, però, le conclusioni cui sono giunti i finanzieri potrebbero dare una certa consistenza all’ipotesi di abuso d’ufficio. Il fascicolo, al momento, è contro ignoti.

All’attenzione e alla valutazione del magistrato sono state trasmesse, in particolare, le modalità di assegnazioni degli incarichi avvenute in modo diretto, senza bando o selezione.

Il progetto definitivo del «Ribaltamento della stazione», è stato finanziato dalla Regione con fondi Cipe per 13 milioni e 500mila euro. Nel marzo 2012 Comune e Ferrovie Sud Est hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per concordare le linee di sviluppo della progettazione.

La genesi dell’inchiesta affonda le radici nella burrascosa seduta del consiglio comunale del 4 ottobre 2013. Dopo l’introduzione dell’assessore ai Lavori pubblici Gaetano Messuti, il consigliere del Pd Antonio Torricelli è intervenuto per evidenziare una serie di anomalie relative ai «nomi di funzionari e progettisti del ribaltamento della stazione che appaiono in alcuni atti e poi scompaiono in altri» ed un’«attività furbesca di cambiare gli atti, di far sparire ingegneri, di farli ricomparire, che è documentata».

I dubbi sollevati da Torricelli sono stati raccolti dal procuratore Cataldo Motta che, a distanza di alcuni giorni dal consiglio comunale, ha aperto un fascicolo ed ha affidato agli ufficiali della sezione di pg della Polizia di Stato presso la Procura l’incarico di sentire, come persona informata sui fatti, proprio il consigliere comunale del Partito democratico. L’ascolto di Torricelli risale al 24 ottobre del 2013.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie