Sabato 19 Gennaio 2019 | 07:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 

Prof salentino in gara per «Nobel» degli insegnanti

ROMA - C’è anche un prof salentino nella rosa dei primi 50 candidati al Global Teacher Prize, una sorta di Premio Nobel per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado di tutto il mondo, che mette in palio un milione di dollari da assegnare a un docente che abbia dato uno straordinario contributo alla professione. Il professore è Daniele Manni, dell’Istituto Galilei Costa di Lecce
Prof salentino in gara per «Nobel» degli insegnanti
ROMA - C’è anche un prof salentino nella rosa dei primi 50 candidati al Global Teacher Prize, una sorta di Premio Nobel per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado di tutto il mondo, che mette in palio un milione di dollari da assegnare a un docente che abbia dato uno straordinario contributo alla professione. Il professore è Daniele Manni, dell’Istituto Galilei Costa di Lecce.
Il docente insegna Informatica e impegna i propri studenti in progetti che abbracciano diversi temi, dall’inclusione sociale alle start-up. I suoi studenti hanno raggiunto un alto tasso di successi, vincendo in media 3 o 4 premi all’anno.

Con lui gareggia anche Daniela Boscolo dell’Istituto tecnico C.Colombo di Porto Viro, in provincia di Rovigo. Il Global Teacher Prize, alla prima edizione, è frutto di un impegno di lunga data della Varkey Gems Foundation. Portando alla luce migliaia di storie di «eroi» che hanno trasformato la vita di bambini e adolescenti, il premio spera di far conoscere e divulgare - spiegano i promotori - «lo straordinario lavoro di milioni di insegnanti». Il vincitore riceverà un premio in denaro a rate di uguale entità in un periodo di dieci anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400