Lunedì 21 Ottobre 2019 | 04:29

NEWS DALLA SEZIONE

IL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
Un 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 
La tragedia
Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
la mossa del sindaco
Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

 
Migranti
Salento, due sbarchi in poche ore: in 81 arrivano a bordo di una barca a vela

Salento, due sbarchi in poche ore: in 81, tra curdi e iracheni, a bordo di un veliero

 
I soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
L'intesa
Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

 
Incidente mortale
Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

 
in salento
Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

 
era in ospedale
Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Emergenza Xylella Vendola scrive a Renzi «Necessario un incontro»

BARI – Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha scritto al presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi affinchè possa essere quanto prima convocato un incontro sull'emergenza Xylella in Puglia con la partecipazione anche del capo della Protezione civile Franco Gabrielli e del ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina.  Il presidente Vendola sottolinea «tutta la preoccupazione che i cittadini pugliesi, gli agricoltori e i vivaisti mi esprimono costantemente»
Emergenza Xylella Vendola scrive a Renzi «Necessario un incontro»
BARI – Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha scritto al Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi affinchè possa essere quanto prima convocato un incontro sull'emergenza Xylella in Puglia con la partecipazione anche del Capo della protezione civile Franco Gabrielli e del ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina.  Il Presidente Vendola, nel sottolineare «tutta la preoccupazione che i cittadini pugliesi, gli agricoltori e i vivaisti mi esprimono costantemente», evidenzia al premier Renzi la necessità che «per attuare le misure fitosanitarie obbligatorie previste dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale occorrano poteri straordinari, non previsti dalle norme fitosanitarie applicabili, che consentano di: derogare alla procedure di evidenza pubblica, derogare alle procedure di valutazione di incidenza e di impatto ambientale ed eseguire atti coercitivi in aree pubbliche e private». Così come, continua Vendola, «appare necessaria una forte azione di coordinamento tra i vari soggetti interessati all’attuazione delle misure, al controllo ed alle azioni sostitutive rispetto agli obbligati inadempienti». 

"L'impossibilità – aggiunge Vendola – di attuare le misure fitosanitarie previste determinerebbe la rapida diffusione della infezione batterica in altre regioni italiane». «Ecco perchè - conclude Vendola – è necessario incontrarsi anche con il capo della Protezione civile, proprio per poter valutare insieme l'applicabilità della norma riguardante lo stato di emergenza e la nomina del commissario con potere di deroga».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie