Martedì 17 Settembre 2019 | 12:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio, Bari-Reggina:

Calcio, Bari-Reggina: finisce 1-1. Gol di Sabbione

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCommissariato
Monopoli, Polizia ritrova due valigie rubate a turisti olandese

Monopoli, Polizia ritrova due valigie rubate a turisti olandese

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
MateraNel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 

i più letti

Omicidio a Gallipoli nel 1990 Parlano pentiti: dopo 24 anni arrestati i presunti colpevoli

LECCE – Dopo 24 anni sono stati individuati e arrestati i presunti responsabili dell’omicidio di Carmine Greco, avvenuto il 13 agosto 1990 a Gallipoli (Lecce). La vittima, 24 anni, venne uccisa con colpi di arma da fuoco in un agguato avvenuto davanti alla moglie e al figlioletto. Questa mattina i carabinieri della sezione di Polizia giudiziaria di Lecce, hanno arrestato Marcello Padovano, 54 anni, cugino dei fratelli Rosario e Salvatore Padovano (foto), quest’ultimo, boss della Sacra Corona Unita e considerato il mandante del delitto, e Nicola Greco, di 44 anni, accusato di essere l’esecutore materiale
Omicidio a Gallipoli nel 1990 Parlano pentiti: dopo 24 anni arrestati i presunti colpevoli
LECCE – Dopo 24 anni sono stati individuati e arrestati i presunti responsabili dell’omicidio di Carmine Greco, avvenuto il 13 agosto 1990 a Gallipoli (Lecce). La vittima, 24 anni, venne uccisa con colpi di arma da fuoco in un agguato avvenuto davanti alla moglie e al figlioletto.

Questa mattina i carabinieri della sezione di Polizia giudiziaria di Lecce, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip Vincenzo Brancato su richiesta dei sostituti procuratori antimafia Elsa Valeria Mignone e Antonio De Donno, hanno arrestato Marcello Padovano, 54 anni, cugino dei fratelli Rosario e Salvatore Padovano, quest’ultimo, boss della Sacra Corona Unita e considerato il mandante del delitto, e Nicola Greco, di 44 anni, accusato di essere l’esecutore materiale. Entrambi gli arrestati hanno precedenti penali.

Fondamentali ai fini dell’indagine le dichiarazioni rese dai collaboratori di giustizia Carmelo Mendolìa e Giuseppe Barba. Un delitto che, come spiegato dal procuratore Cataldo Motta, sarebbe maturato nell’ambito della gestione del traffico di stupefacenti legato alla organizzazione di tipo mafioso Sacra Corona Unita sul territorio di Gallipoli (Lecce), dove nulla si poteva muovere senza il via libera del clan egemone dei Padovano. Direttive che invece Greco avrebbe disatteso, spacciando ingenti quantitativi di droga sul territorio, senza darne conto all’organizzazione di cui faceva parte e per questo quindi punito con la morte. Gli arresti di oggi fanno seguito al processo per l’omicidio del boss Salvatore Padovano e in cui, per questa uccisione, sono stati condannati il fratello Rosario Padovano, all’ergastolo e Carmelo Mendolìa, collaboratore di giustizia, in abbreviato a 18 anni. Fondamentali le dichiarazioni rese da Mendolia che, insieme a quelle fatte dal pentito Giuseppe Barba hanno permesso di risalire agli altri due presunti autori del delitto di Greco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie