Martedì 22 Gennaio 2019 | 01:27

NEWS DALLA SEZIONE

A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 

Lecce, blitz contro Scu arrestati 35 affiliati per sparatorie e attentati Ordini dal carcere via Fb e Skype

LECCE – L’operazione riguarda la zona 167 del capoluogo salentino. Tra i reati contestati, l’associazione a delinquere di stampo mafioso, detenzione e spaccio di droga, estorsione e detenzione illegali di armi e danneggiamento ad esercizi pubblici. Gli investigatori, in particolare, avrebbero ricostruito il periodo delle numerose sparatorie e attentati dinamitardi e anche con colpi di pistola compiuti ai danni di numerosi esercizi commerciali, che aveva allarmato la città dal gennaio scorso a settembre
Suicida perchè vessato dalle minacce
Confiscati beni a clan di Gallipoli per 3 mln di euro
Lecce, blitz contro Scu arrestati 35 affiliati per sparatorie e attentati  Ordini dal carcere via Fb e Skype
LECCE, – Un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 35 persone, in gran parte affiliati alla organizzazione di tipo mafioso Sacra Corona Unita, viene eseguita in queste ore a Lecce dagli agenti di polizia della squadra mobile della Questura. Il provvedimento è stato emesso dal gip di Lecce Alcide Maritati su richiesta del sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia Guglielmo Cataldi. L’operazione riguarda la zona 167 del capoluogo salentino.

Tra i reati contestati, l’associazione a delinquere di stampo mafioso, detenzione e spaccio di droga, estorsione e detenzione illegali di armi e danneggiamento ad esercizi pubblici.    

Gli investigatori, in particolare, avrebbero ricostruito il periodo delle numerose sparatorie e attentati dinamitardi e anche con colpi di pistola compiuti ai danni di numerosi esercizi commerciali, che aveva allarmato la città dal gennaio scorso a settembre.

Tra gli episodi, i finti manifesti funebri contro un pregiudicato, Davide Vadacca, affissi lo scorso 11 settembre in citta con la scritta "Rimarrai sempre nu lurdo e infame" e il suicidio nel gennaio scorso di Luca Rollo, il giovane di Cavallino (Lecce) trovato impiccato lo scorso 12 gennaio ad un albero di ulivo. Un suicidio che – secondo gli investigatori – sarebbe riconducibile a ingenti debiti contratti per l’acquisto di droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400