Giovedì 17 Gennaio 2019 | 17:45

NEWS DALLA SEZIONE

A Guangzhou
«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 
L'incidente
Scontro sulla statale 275, muore58enne, coppia salvata dal rogo

Scontro sulla statale 275, muore
58enne, coppia salvata dal rogo

 
Nel leccese
Ruba in casa di una defunta durante il funerale: arrestato 23enne a Copertino

Ruba in casa di una defunta durante il funerale: arrestato 23enne a Copertino

 
Nel leccese
Investito dalla nipote che giocava a guidare la sua auto: 62enne di Martano in ospedale

Investito dalla nipote che guidava la sua auto: 62enne di Martano in ospedale

 

Bcc di Terra d'Otranto al setaccio conti correnti riconducibili alla Scu

LECCE – I carabinieri del Ros di Lecce e della compagnia di Campi salentina, hanno eseguito nella sede legale di Lecce di viale Leopardi, della Banca di Credito Cooperativo di Terra d’Otranto, un ordine di esibizione - firmato dalla Procura antimafia di Lecce – relativo all’acquisizione della documentazione di 30 conti correnti depositati presso l’istituto bancario. La documentazione da esibire riguarda conti correnti intestati a imprenditori salentini, per lo piu leccesi molto conosciuti e a società, alcune delle quali controllate dagli stessi. Una parte dei conti correnti – a quanto si è saputo - sarebbe invece intestata a soggetti legati alla Sacra Corona Unita
Bcc di Terra d'Otranto al setaccio conti correnti riconducibili alla Scu
LECCE – I carabinieri del Ros di Lecce e della compagnia di Campi salentina, hanno eseguito nella sede legale di Lecce di viale Leopardi, della Banca di Credito Cooperativo di Terra d’Otranto, un ordine di esibizione - firmato dalla Procura antimafia di Lecce – relativo all’acquisizione della documentazione di 30 conti correnti depositati presso l’istituto bancario. L’ordine di esibizione degli atti si inserisce nell’ambito della indagine avviata per far luce su presunte pressioni di natura mafiosa che si sarebbero verificate nel maggio scorso in occasione del rinnovo della presidenza dell’istituto di credito.

Presidente della Banca venne eletto Dino Mazzotta, 38 anni di Carmiano, poi dimessosi lo scorso anno. Mazzotta è indagato insieme ad altre 10 persone nell’ambito della stessa inchiesta. L'ipotesi di reato per la quale si indaga è estorsione aggravata dal metodo mafioso a cui si è aggiunta ora anche il riciclaggio. In seguito all’inchiesta, Bankitalia ha inviato due commissari per la gestione dell’istituto di credito per il bimestre in corso.

La documentazione da esibire riguarda conti correnti intestati a imprenditori salentini, per lo piu leccesi molto conosciuti e a società, alcune delle quali controllate dagli stessi. Una parte dei conti correnti – a quanto si è saputo - sarebbe invece intestata a soggetti legati alla Sacra Corona Unita, con sentenze passate in giudicato.

Da quanto è dato di sapere, dall’analisi della documentazione acquisita dagli investigatori ci sarebbero anche alcuni conti correnti intestati anche a società fuori provincia. Elemento questo "anomalo" – secondo gli investigatori – per il carattere localistico della banca. L’ordine di esibizione della documentazione in questione è a firma del sostituto procuratore antimafia Carmen Ruggiero, presente insieme ai carabinieri alla notifica dell’atto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400