Martedì 17 Settembre 2019 | 16:11

NEWS DALLA SEZIONE

Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
BariZona Cecilia
Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

Un benefattore pagherà il debito erariale del papà dei due gemelli disabili

LECCE – Sarà un privato a pagare la cartella di Equitalia che aveva gettato nello sconforto Antonio Quarta, il padre dei due gemelli disabili di Merine di Lizzanello, Sergio e Marco, di 34 anni, affetti sin da piccoli dalla sindrome di Deuchenne, i quali nei giorni scorsi avevano provocatoriamente chiesto che venisse staccata la spina ai macchinari che li tengono in vita
ARCHIVIO - Equitalia bussa a denari e due gemelli distrofici: meglio morire
ARCHIVIO - Gemelli disabili pronti a morire per debiti papà Incontro Comune-Equitalia
Un benefattore pagherà il debito erariale del papà dei due gemelli disabili
LECCE – Sarà un privato a pagare la cartella di Equitalia che aveva gettato nello sconforto Antonio Quarta, il padre dei due gemelli disabili di Merine di Lizzanello, Sergio e Marco, di 34 anni, affetti sin da piccoli dalla sindrome di Deuchenne, i quali nei giorni scorsi avevano provocatoriamente chiesto che venisse staccata la spina ai macchinari che li tengono in vita dopo l’arrivo a casa dell’ennesima ingiunzione da pagare, questa volta relativa a 1.363 euro per una tassa sui rifiuti non versata. Lo ha reso noto il signor Antonio Quarta, dopo essere stato informato dall’assessore ai servizi sociali del comune di Lizzanello.

"Appena avrò modo – afferma Antonio Quarta – lo ringrazierò per il suo gesto, ma non vorrei che questo diventasse una consuetudine perchè sono le istituzioni a doversi fare carico del problema".

Il benefattore – a quanto si è saputo – è un leccese, titolare di un negozio di sanitari e ortopedici, il quale dopo aver appreso la notizia ha incontrato sindaco e assessore ai servizi sociali del Comune di Lizzanello per saldare di tasca propria il debito del signor Quarta, pagando la bolletta della Tares comprensiva delle giacenze per alcuni bolli di una moto rimasti in sospeso e che avevano fatto intimare da Equitalia il fermo amministrativo dell’auto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie