Giovedì 04 Giugno 2020 | 14:04

NEWS DALLA SEZIONE

L'appello
Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

 
L'inchiesta
Lecce, allieve molestate: nei guai prete-prof

Lecce, allieve molestate: nei guai un prete-prof 45enne

 
L'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 
Sanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 
L'iniziativa
Lecce, «Pasticciotto day» per festeggiare la fine lockdown

Lecce, «Pasticciotto day» per festeggiare la fine lockdown

 
IL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
Industria
L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

 
maltempo
Pioggia e grandine su coltivazioni verdure in Salento: allarme di Coldiretti

Pioggia e grandine su coltivazioni verdure in Salento: allarme di Coldiretti

 
Incidente sul lavoro
Lecce, operaio morto nel cantiere Snam: salgono a 4 gli indagati

Lecce, operaio morto nel cantiere Snam: salgono a 4 gli indagati

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzalavoro
Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

 
BariTecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Tarantol'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
Materadalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Lecce, muore dopo il coma per quattro medici ora si apre l’inchiesta

LECCE - Muore dopo sette mesi di coma, e adesso scatta l'inchiesta per omicidio colposo. E' questa l'ipotesi per la morte di Marcello De Campi, 67 anni, di Lecce, deceduto nella notte fra martedì e mercoledì in un letto dell'ospedale di San Cesario. In realtà, in Procura era già stata avviata un'indagine per lesioni gravi, nell'ambito della quale erano finiti nel registro degli indagati quattro medici dell'ospedale Vito Fazzi: ora, però, l'accusa nei loro confronti verrà riformulata. L'odissea di De Campi iniziò nell'aprile scorso
Lecce, muore dopo il coma per quattro medici ora si apre l’inchiesta
LECCE - Muore dopo sette mesi di coma, e adesso scatta l'inchiesta per omicidio colposo. E' questa l'ipotesi che a breve verrà formulata dal sostituto Carmen Ruggiero, titolare del fascicolo per la morte di Marcello De Campi, 67 anni, di Lecce, deceduto nella notte fra martedì e mercoledì in un letto dell'ospedale di San Cesario. In realtà, in Procura era già stata avviata un'indagine per lesioni gravi, nell'ambito della quale erano finiti nel registro degli indagati quattro medici dell'ospedale Vito Fazzi: ora, però, l'accusa nei loro confronti verrà riformulata.

L'odissea di De Campi iniziò nell'aprile scorso, quando i familiari lo portarono al pronto soccorso per un'insufficienza respiratoria, poiché affetto da bronco pneumopatia cronico ostruttiva, comunemente nota come BPCO, una malattia per la quale purtroppo non esiste alcuna cura. Appena arrivato al nosocomio leccese, al paziente venne applicata una maschera d'ossigeno, che migliorò le sue condizioni di salute. Purtroppo, però, i medici non trovarono un letto disponibile in pneumologia, e così De Campi venne trasferito in quello di nefrologia.

A detta dei familiari, qui il pensionato non avrebbe ricevuto le cure adeguate, come l’applicazione della maschera d’ossigeno, oppure farmaci specifici. Per questo dopo due giorni De Campi entrò in coma: l’uomo perse conoscenza, e le sue condizioni precipitarono. Fu in quel momento che i familiari presentarono denuncia, chiedendo all’autorità giudiziaria di accertare eventuali responsabilità da parte del personale medico. Nella consulenza medico legale disposta dalla Procura, il dottor Ermenegildo Colosimo puntò il dito contro quattro camici bianchi.

Il quadro clinico di De Campi rimase stazionario per mesi, fino all’improvviso decesso dell’altra notte.

Nei prossimi giorni il pubblico ministero disporrà l’autopsia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie